Latina, armato fino ai denti arrestato 70enne dagli agenti della Digos

L’uomo lanciava sui passanti pietre con la fionda dal suo balcone

Nel pomeriggio di ieri i poliziotti della Questura di Latina hanno appreso che in zona Piccarello un uomo stava “ingannando il tempo” lanciando sassi con una fionda dal terrazzo di casa contro le finestre del palazzo di fronte, provocando un serio pericolo per l’incolumità delle persone. Sono scattati immediati accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti e si è appreso che C.F. – 70enne con pregiudizi di polizia per minacce – al quale nel recente passato erano state ritirate cautelativamente le armi legalmente detenute a causa di alcune intemperanze – aveva effettivamente scagliato poco prima alcuni sassi all’indirizzo delle finestre di una vicina con l’uso di una fionda, fortunatamente senza provocare  danni a cose o persone. Si è quindi proceduto ad una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, che ha consentito di rinvenire e sequestrare numerosi coltelli da caccia ed a serramanico, due fionde e varie cartucce, alcune delle quali classificate come munizionamento da guerra. Proprio per queste ultime, C.F. è stato tratto in arresto per detenzione illegale di munizioni da guerra e ristretto agli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso ulteriori accertamenti per risalire ai reali motivi che hanno indotto il 70enne a compiere un gesto così sconsiderato, che ha sicuramente messo seriamente a repentaglio la pubblica incolumità.

fonte  — https://questure.poliziadistato.it/Latina/articolo/8265e8ec7bec0322807248939

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano