Coronavirus. Algeria, niente cena di ramadan: scatta coprifuoco - Ilmetropolitano.it

Coronavirus. Algeria, niente cena di ramadan: scatta coprifuoco

(DIRE) Roma, 24 Apr. – In Algeria, a partire da oggi, Blida e tutta la sua provincia non saranno piu’ “zona rossa”: la citta’ a pochi chilometri a sud della capitale e’ divenuta il focolaio dell’epidemia di Covid-19, ma come ha spiegato il primo ministro Abdelaziz Djerad intervenendo sulla tv di Stato, si e’ deciso di sostituire il confinamento totale con il coprifuoco per tutta la durata del Ramadan, il mese sacro per il musulmani. Il coprifuoco durera’ dalle 14 alle 7 del mattino, un orario pensato per impedire alle persone di osservare la rottura del digiuno comunitario: durante il Ramadan i fedeli non consumano ne’ cibo ne’ bevande dall’alba al tramonto, ma una volta calato il sole possono riprendere a mangiare. E’ tradizione quindi incontrarsi la sera con amici e parenti per cenare insieme, una pratica che riunisce tante persone e che quindi in questa fase di emergenza sanitaria e’ altamente sconsigliata. L’Algeria risulta tra i Paesi africani piu’ colpiti dalla pandemia di Sars-Cov-2, con oltre 3mila contagi e 407 decessi accertati. Il presidente Abdelmadjid Tebboune, rivolgendo i suoi auguri per l’inizio del mese sacro, ieri sera ha assicurato che le misure adottate per frenare l’epidemia “stanno funzionando” e che se la situazione dovesse continuare a migliorare, le misure di distanziamento sociale saranno presto rimosse. (Alf/Dire) 10:58

Recommended For You

About the Author: PrM 1