Coronavirus. Il Madagascar prova l'artemisia ma l'OMS è scettica - Ilmetropolitano.it

Coronavirus. Il Madagascar prova l’artemisia ma l’OMS è scettica

Presidente Rajoelina pubblicizza bevanda organica come rimedio

(DIRE) Roma, 4 Mag. – In Madagascar e’ stata annunciato l’inizio la prossima settimana della sperimentazione clinica di un vaccino per il Covid-19 a base di artemisia: una pianta diffusa nel Paese e da cui gia’ si ricava l’artemisinina, principio impiegato nella realizzazione di medicinali contro la malaria.
Il vegetale e’ gia’ alla base della bevanda Covid-Organics, che il presidente Andry Rajoelina ha pubblicizzato nelle scorse settimane come valido rimedio contro il nuovo coronavirus, arrivando anche a distribuirlo gratuitamente nelle scuole.
L’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms) ha pero’ reso noto che non esistono prove dell’efficacia del prodotto erboristico cosi’ come di qualsiasi altro rimedio conosciuto.
Nonostante questo il governo di Antananarivo ha deciso di puntare sul vegetale. In un discorso pronunciato ieri, riporta la testata locale Tribune, Rajoelina ha detto che e’ anche in progetto la costruzione di un impianto farmaceutico, che entro un mese sara’ in grado “di produrre medicinali malgasci a partire dalla trasformazione dell’artemisia”.
Il capo dello Stato ha sottolineato che esistono prove dell’efficacia della pianta nel curare cancro alla prostata, malaria e altri disturbi e che il Madagascar “e’ il Paese che produce la maggior quantita’ di artemisia in Africa e anche quella di migliore qualita’”.
Stando ai dati dell’Africa Center for Disease Control and Prevention (Africa Cdc), i casi confermati di Covid-19 in Madagascar sono 149. Non ci sarebbero stati decessi, almeno stando ai riscontri ufficiali.
(Est/ Dire) 16:48

Recommended For You

About the Author: PrM 1