USA tensione con Cina e Russia. Borse asiatiche “giù”

Le dichiarazioni del Presidente Statunitense Donald J. Trump, hanno sempre una eco mediatico particolare ed influiscono sull’andamento economico politico globale. Appena ieri, Trump,  ha “avvertito” che l’America reagirà fermamente se il governo cinese dovesse approvare il provvedimento relativo alla sicurezza nazionale nella metropoli di Hong Kong (ex colonia britannica). In sintesi il governo di Pechino lavora ad una legge destinata alle due regioni amministrative speciali, Hong Kong e Macao. Ad agitare ulteriormente gli animi la decisione del numero uno della Casa Bianca d le acque anche di abbandonare il trattato   internazionale Cieli Aperti, (Open Skies) a causa delle presunte violazioni compiute dalla Russia. Ripercussioni a quanto dichiarato hanno fatto sì che tutte le Borse più importanti dei mercati asiatici  quest’oggi sono in calo, a causa di questa tensione economica e politica tra USA, Cina e Russia. Nel particolare ad Hong Kong l’indice Hang Seng è in caduta del 4,6%, mentre Tokyo cede lo 0,78%, Shanghai l’1,31% e Seul l’1,49%.

 

FMP

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor and CEO of www.ilmetropolitano.it. He has been a web designer and web master since 2000, the year in which he obtained the qualification, after having attended a master of dedicated studies. Fabrizio Pace has been a professional basketball player for over 20 years