Aneddoti e storia del gioco della roulette - Ilmetropolitano.it

Aneddoti e storia del gioco della roulette

Come tutte le attività ed invenzioni umane che affondano le loro radici nel tempo, anche attorno alla roulette sono fiorite curiosità, aneddoti e leggende. Di anni, la roulette, ne ha certamente abbastanza, la prima codificazione delle regole sul gioco della roulette risale infatti al 1796. Tuttavia, la nascita vera e propria sembrerebbe che sia da retrodatare al 1655. In sostanza, l’idea della roulette scaturisce quasi casualmente, durante una serie di esperimenti sul moto perpetuo del fisico, inventore e matematico francese Blaise Pascal.

Ken Yam by Unsplash.com

Nella versione del 1796, oltre ai numeri tradizionali, la roulette conteneva 2 zeri, ridotti poi a 1 nel 1843. Si riteneva che tale modifica, diminuendo le probabilità di vincita del banco, avrebbe costituito un maggiore incentivo al gioco da parte degli scommettitori. Nelle loro peregrinazioni gli immigrati francesi si portavano dietro le loro abitudini e i loro giochi, in virtù dei quali, in America, la roulette riscosse un successo senza precedenti, trasformando una città come New Orleans nella capitale del gioco statunitense. La roulette americana conservava il doppio zero, aveva solo 26 numeri e, in più, il simbolo dell’aquila americana che, se centrato, incrementava l’eventuale vincita di un 13%. Ciononostante, il simbolo non riscosse molto successo e venne rapidamente eliminato.

Ad alimentare le leggende intorno alla roulette hanno contribuito anche alcune vincite che non è esagerato definire faraoniche. Una di queste venne determinata non solo dalla fortuna ma anche dall’acume di un modesto meccanico parigino, tale Joseph Jaggers, che nel 1873 riuscì a portarsi a casa circa 1,5 milioni di franchi francesi, davvero una vincita favolosa per quell’epoca. Il buon Joseph, esperto di congegni meccanici, aveva monitorato diverse case da gioco in Francia, scoprendo il tal modo che in una delle roulette del casinò di Montecarlo vi erano numeri che uscivano con una frequenza assai maggiore rispetto alla media. L’abile meccanico puntò sistematicamente su quei numeri mettendo insieme la sontuosa vincita. L’ultima grande vincita, in ordine di tempo, risale al 2017. In quell’occasione Pedro Grendene Bartelle sbancò un casino portandosi a casa la bellezza di 3,5 milioni di $. La vincita venne ottenuta mediante una folle puntata secca di 100.000 $ sul numero 32.

L’avvento delle piattaforme di gioco online, comprendente anche i giochi roulette online, ha forse disperso l’aura di leggenda di questo epico passatempo, ma non ne ha certo sminuito il fascino e l’attrattiva. Le ricche soluzioni grafiche e tecnologiche dei giochi roulette online non hanno infatti nulla da invidiare alle vetuste, seppur leggendarie, sale da gioco. I giochi online posseggono infatti numerosi vantaggi rispetto ai giochi tradizionali. Tra questi, la possibilità di giocare comodamente da casa propria, è solo uno dei tanti.

Recommended For You

About the Author: PrM 1