E’ il momento per la natura, Motta San Giovanni con l’associazione Mondoverde per la giornata mondiale per l’ambiente

Oggi ricorre il 46esimo anniversario del World Environment Day, la Gionata Mondiale per l’Ambiente, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 15 dicembre 1972 per ricordare la prima Conferenza Onu sull’Ambiente.

“È il momento per la Natura” è il motto scelto per l’edizione 2020 e la Città di Motta San Giovanni, aderendo al progetto “Attiviamoci per l’ambiente” curato e promosso dall’Associazione MondoVerde Club di Melito Porto Salvo, oggi ha esposto uno striscione presso la delegazione comunale di Lazzaro per sensibilizzare la comunità e promuovere comportamenti sostenibili. “L’avvocato Aurelia Sansotta, presidente dell’Associazione MondoVerde – dichiara il sindaco Giovanni Verduci – ci ha invitato a percorrere un tratto di strada insieme, senza la presunzione di voler cambiare il mondo ma con la consapevolezza che ognuno di noi può fare qualcosa, può impegnarsi quotidianamente a rispettare l’ambiente che ci circonda e ci ospita”.

“Già lo scorso anno – aggiungono l’assessore alla Cultura Enza Mallamaci e l’assessore all’Ambiente Domenico Infortuna – con l’associazione MondoVerde abbiamo avviato delle iniziative per recuperare presso i vivai regionali alcuni alberi e alcune piante. È stato un ottimo lavoro di squadra che ha visto protagonisti molti Comuni dell’area grecanica, con il coinvolgimento di associazioni locali e volontari che hanno voluto “adottare” un albero, prendendosene cura. Avremmo voluto sviluppare ancora di più questa esperienza ma la sopravvenuta emergenza Coronavirus ha costretto tutti noi a rimandare le altre attività già programmate. L’obiettivo – concludono gli amministratori di Motta San Giovanni – è quello di compiere ogni giorno un passo in avanti, non arretrare, affrontare e superare le emergenze ambientali con la giusta programmazione e alimentando un nuovo senso civico nel rispetto di se stessi e degli altri”.

Motta San Giovanni, 5 giugno 2020

foto l’assessore alla Cultura Enza Mallamaci e l’assessore all’Ambiente Domenico Infortuna

Recommended For You

About the Author: PrM 1