Il valore della solidarietà

Riceviamo e pubblichiamo

Il valore della solidarietà è tra i più alti che l’Uomo puó decidere di nobilitare attraverso il virtuoso e discreto esercizio. In questi giorni le cronache hanno giustamente parlato, e non per sua scelta, di Ettore Cannabona, il carabiniere che di fronte alla scena drammatica di persone effettivamente in preda alla fame a causa dell’emergenza Coronavirus non ci ha pensato un attimo e ha deciso di donare loro lo stipendio. Per questo gesto Ettore Cannabona, comandante dei Carabinierie di Altavilla Milicia, nel palermitano, è stato nominato Cavaliere al Merito dal Presidente della Repubblica. Una antica ma sempre attuale scuola iniziatica insegna all’iniziando che uno dei doveri da adempiere è quello “… di soccorrere i vostri fratelli, di alleviare loro le disgrazie, di assisterli, con i vostri consigli e col vostro affetto. Queste virtù, che nel mondo profano sono considerate qualità rare, sono per noi soltanto il compimento di un dovere gradito“. Il comportamento certamente virtuoso del Maresciallo Cannabona costituisce un esempio davvero raro di slancio d’amore verso il prossimo in stato di bisogno, reso ancora più nobile dal fatto che, come noto, lo stipendio erogato ai carabinieri e alle Forze dell’Ordine, è di molto inferiore alla media europea e affatto corrispondente al servizio utile per la collettività e al rischio incombenti su ciascun appartenente alle Forze di Polizia (e alle Forze Armate) e quindi, privandosene totalmente, il Maresciallo Cannabona ha certamente esposto se stesso e i suoi cari a un non lieve patimento materiale. Molto bene, dunque, ha fatto il Presidente della Repubblica a dare lustro e formale riconoscimento di benemerenza ad un gesto virtuoso fatto da un carabiniere, e più e prima ancora da un uomo, che ha dimostrato nei fatti di possedere un cuore e un’anima sensibili, pensanti e liberi di esprimersi tendendo una mano al proprio fratello bisognoso e donandogli pane e spirito per permettergli di rialzarsi con dignità.

Antonino Salsone

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano