Coronavirus. Sileri: Peggio di quello che abbiamo vissuto la vedo dura - Ilmetropolitano.it

Coronavirus. Sileri: Peggio di quello che abbiamo vissuto la vedo dura

Probabile che virus cambi, ma magari in meglio e diventa raffreddore

(DIRE) Roma, 3 Lug. – “Bisogna specificare cosa si intende per seconda ondata, se si intende che il virus e’ ancora presente tra noi e quindi ci saranno altre persone positive nei mesi autunnali e invernali questo e’ possibile. Invece, se per seconda ondata intendiamo dire di avere di nuovo il dramma di mille morti al giorno come a febbraio e a marzo, questo mi sembra difficile perche’ significherebbe abbandonare tutte le precauzioni che fino a oggi abbiamo imparato a fare, dalla distanza, alla mascherina al lavaggio delle mani”. Lo scrive su facebook Pierpaolo Sileri, vice ministro alla salute. In piu’, aggiunge, “mettiamoci il potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale in termini di posti letto delle terapie intensive, numero tamponi e allora la vedo ancor piu’ difficile perchee’ significherebbe tornare alla situazione pre-febbraio 2020. È probabile che il virus cambi ma magari cambia in meglio e diventa un semplice raffreddore. Se dovesse restare cosi’ sappiamo come difenderci. Attenzione a dire che sara’ peggio di prima perche’ peggio di quello che abbiamo vissuto la vedo francamente dura”. (Vid/ Dire) 11:23

Recommended For You

About the Author: PrM 1