Twitter in stato di shock dopo il post della foto del pipistrello "a misura d'uomo" diventata virale - Ilmetropolitano.it

Twitter in stato di shock dopo il post della foto del pipistrello “a misura d’uomo” diventata virale

La fotografia di un “pipistrello di dimensioni umane” è in realtà reale

Notizie non verificate e innumerevoli post sui social media hanno collegato la pandemia di coronavirus in corso con i pipistrelli. Mentre il dibattito sull’origine del virus continua, l’immagine di un pipistrello “a misura d’uomo” delle Filippine diventa virale su Internet. Un utente di Twitter ha pubblicato una foto e ha scritto: “Ricordi quando ti ho detto che tutte le Filippine avevano pipistrelli a misura d’uomo? Sì, era di questo che parlavo.”. Bene, un’altra fotografia virale di un pipistrello davvero gigantesco sta facendo il giro su Twitter. L’immagine, presa d’assalto su Internet, mostra un pipistrello “a misura d’uomo” appeso a testa in giù, lasciando francamente tutti sbalorditi.  Gli utenti hanno commentato il post e hanno cercato di condividere informazioni sul mammifero gigante. Tuttavia, molti sono ancora confusi sul fatto che l’animale sia un pipistrello o qualcos’altro. La foto in realtà è reale ed è di una volpe volante, conosciuta come “pipistreloi della frutta”, un mammifero in via di estinzione che si trova nelle Filippine, di grandi dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 259 e 340 mm, la lunghezza dell’avambraccio tra 179 e 220 mm, la lunghezza delle orecchie tra 28 e 57 mm, un’apertura alare fino a 1,5 m e un peso fino a 1,1 Kg.. Non sono noti per essere una minaccia per l’uomo. La loro dieta consiste principalmente di fichi e altri frutti. La volpe volante gigante incoronata d’oro è endemica nelle Filippine. Preferisce le aree disabitate dall’uomo. Si rifugia sopra grandi alberi spogliati del fogliame, dove forma colonie rumorose di diverse migliaia di individui che è facile vedere alzarsi in volo in grandi stormi verso l’ora del tramonto quasi oscurando il cielo. Può volare giornalmente per oltre 50 km per raggiungere località dove nutrirsi, solitamente verso il tramonto per poi tornare ai siti di riposo prima dell’alba. Effettua migrazioni stagionali legate alla disponibilità di frutta. In alcune parti del suo areale è cacciato intensamente per la sua carne.. Mentre le immagini sono davvero reali, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, possono ancora dare una prospettiva leggermente irrealistica su quanto siano grandi questi pipistrelli giganti, dato che i post sui social media li hanno etichettati come “a misura d’uomo”. Questa specie è diffusa in Indocina, Sumatra, Giava, Borneo, Isole della Sonda e nell’Arcipelago delle Filippine. Vive nelle foreste primarie, secondarie e mangrovie, ma anche frutteti e piantagioni di Palma da Cocco, fino a 1.250 metri di altitudine.

C.S. Sportello dei Diritti – Giovanni D’Agata

Ecco il video: https://youtu.be/sqhjum5r4ig

Recommended For You

About the Author: PrM 1