Crotone. Arresto scafisti sbarco del 31 Luglio - Ilmetropolitano.it

Crotone. Arresto scafisti sbarco del 31 Luglio

Sono stati individuati e arrestati dalla Squadra Mobile di Crotone e dalla Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Crotone, gli scafisti dello sbarco avvenuto nella giornata del 31 luglio u.s. nei pressi del porto di Crotone. Sin dalle prime ore successive allo sbarco, l’attenzione si concentrava su tre soggetti di nazionalità turca, nei confronti dei quali si procedeva a effettuare un controllo dei loro apparati cellulari al fine di poter estrapolare dei dati utili a suffragare l’ipotesi investigativa iniziale, dettata anche dalle pregresse esperienze degli operatori circa le consuete modalità di delinquere dei soggetti dediti al trasbordo dei migranti. A seguito di tale controllo, infatti, si rinvenivano filmati e fotografie che riproducevano sostanzialmente i tre soggetti durante il viaggio verso la Calabria inoltre venivano trovati altri documenti che permettevano di identificare i soggetti come scafisti. Al termine delle indagini, i tre soggetti pertanto venivano posti in stato di fermo per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e associati, su disposizione della Procura della Repubblica di Crotone, presso la locale Casa Circondariale. Nella giornata di oggi la convalida dell’arresto, a riprova ancora una volta delle encomiabili capacità di indagine degli uomini della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza. Sono stati individuati e arrestati dalla Squadra Mobile di Crotone e dalla Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Crotone, gli scafisti dello sbarco avvenuto nella giornata del 31 luglio u.s. nei pressi del porto di Crotone.

Sin dalle prime ore successive allo sbarco, l’attenzione si concentrava su tre soggetti di nazionalità turca, nei confronti dei quali si procedeva a effettuare un controllo dei loro apparati cellulari al fine di poter estrapolare dei dati utili a suffragare l’ipotesi investigativa iniziale, dettata anche dalle pregresse esperienze degli operatori circa le consuete modalità di delinquere dei soggetti dediti al trasbordo dei migranti. A seguito di tale controllo, infatti, si rinvenivano filmati e fotografie che riproducevano sostanzialmente i tre soggetti durante il viaggio verso la Calabria inoltre venivano trovati altri documenti che permettevano di identificare i soggetti come scafisti. Al termine delle indagini, i tre soggetti pertanto venivano posti in stato di fermo per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e associati, su disposizione della Procura della Repubblica di Crotone, presso la locale Casa Circondariale. Nella giornata di oggi la convalida dell’arresto, a riprova ancora una volta delle encomiabili capacità di indagine degli uomini della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza.

 

fonte  — https://questure.poliziadistato.it/Crotone/articolo/11465f28378a37af1782198771

Recommended For You

About the Author: PrM 1