Scagliola: Ottima notizia il piano di aiuti alle società sportive varato dalla Regione - Ilmetropolitano.it

Scagliola: Ottima notizia il piano di aiuti alle società sportive varato dalla Regione

“Quella di ieri è una grande notizia per le società sportive che hanno affrontato tante difficoltà in questi mesi a causa della crisi causata dalla pandemia di Covid-19 ed è frutto di una interlocuzione costante, non senza qualche contrasto, con la Presidente Jole Santelli e i massimi vertici regionali, in particolare l’On. Nino Spirlì che ringrazio personalmente per l’attenzione mostrata verso il movimento paralimpico che entra di diritto alla Cittadella Regionale, segno tangibile dello sviluppo della “Cultura Paralimpica in Calabria.”

Questo è quanto affermato dal Presidente del CIP Calabria, Antonello Scagliola, in seguito alla pubblicazione, da parte della Regione Calabria, dell’avviso “Sport in Calabria” che andrà a destinare 3 milioni di euro a fondo perduto ad associazioni e società dilettantistiche operanti sul territorio regionale ed iscritte al Registro Nazionale CONI o al Registro Nazionale Parallelo CIP.

“Questi fondi sono molto importanti – prosegue il Presidente Scagliola – perché daranno la possibilità alle società di recuperare risorse dopo mesi difficili allontanando lo spettro di una chiusura forzata determinata dalla crisi, società che danno lustro alla Calabria e tra le cui fila militano atleti convocati in diverse manifestazioni internazionali e in particolare alle Olimpiadi. Ci tengo a sottolineare come lo sport paralimpico rivesta una grande importanza perché oltre ad essere un veicolo di socializzazione, è anche uno strumento di benessere poiché, come dimostrato da diversi studi scientifici, va a migliora la condizione fisica dei soggetti disabili.”

“Questo risultato, certifica ancora Scagliola, è il frutto di rapporti strettissimi con il Presidente del Coni Maurizio Condipodero, che ringrazio per il lavoro svolto in questi mesi difficili segno tangibile di uno sport unito e senza barriere, così come dimostra il gran lavoro di squadra fatto con l’intera Giunta del CIP regionale e i delegati provinciali. Il lavoro di squadra è un lavoro che paga – continua Scagliola – e voglio ricordare quanto fatto dal 2018 ad oggi, con l’organizzazione della Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico che ha visto Reggio Calabria protagonista assieme alle città di Milano e Roma , le Final four per la promozione in serie A di basket in carrozzina, gli stage delle nazionali di sitting volley, tiro con l’arco e calcio a 5, le finali del campionato italiano di Torball ma anche le tante collaborazioni con gli Istituti Scolastici con un gran risultato ottenuto recentemente, in Calabria vi è stato il più alto numero di Istituti Scolastici che hanno aderito all’ accordo quadro promosso dal CIP incoraggiando l’avvicinamento di bambini e adolescenti con disabilità all’attività motoria e sportiva paralimpica raccordando scuole e società del territorio. Questo percorso fa in modo che la Calabria possa diventare punto di riferimento per l’organizzazione di eventi nazionali e internazionali, a settembre avremo la nazionale italiana di Para-Archery che sosterrà uno stage di preparazione olimpica in riva allo Stretto, sempre a Reggio Calabria si svolgeranno anche i Campionati Assoluti di Para-Archery che assegneranno i pass olimpici.” Continua Scagliola lo sport è un’importante veicolo turistico e di promozione del territorio i vertici nazionali si fidano della Calabria e la premiano con manifestazioni importanti.

“Voglio sottolineare, infine, l’importanza di una proficua collaborazione con gli enti territoriali come testimonia il rapporto con la Città di Reggio Calabria con cui è stato rinnovato il protocollo d’intesa tra CIP e comune di Reggio Calabria e Città Metropolitana, grazie alla grande sensibilità mostrata dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, inoltre pochi giorni fa è stato firmato anche il protocollo d’intesa con la Provincia di Vibo Valentia, per il quale ringrazio il Presidente Salvatore Solano.” Ed ancora con Città di Soverato e Crotone.

Recommended For You

About the Author: PrM 1