Caracciolo (FI): Assistenti educativi, troppe incertezze sul nuovo bando - Ilmetropolitano.it

Caracciolo (FI): Assistenti educativi, troppe incertezze sul nuovo bando

Anche quest’anno è stata un’Estate rovente per gli Assistenti educativi tra mancati pagamenti e incertezze sul nuovo bando. Per questo servono chiarimenti urgenti circa la nuova gara sull’affidamento del servizio degli assistenti educativi:

-perché il Comune di Reggio Calabria non consente l’accesso alla gara per l’aggiudicazione del servizio agli enti che, pur in possesso dei requisiti professionali, non hanno svolto per conto di Enti pubblici e/o privati nel triennio 2017-2018-2019, servizio identico a quello oggetto dell’appalto?

-Perché si vuole ripetere l’esperienza appaltante dell’anno scorso che tanto disagio ha generato tra gli operatori della scuola e alle famiglie per la difficoltà di individuare altri Enti aventi i requisiti così restrittivi previsti dal bando e che ha portato l’Amministrazione Comunale ad avviare il servizio ad ottobre inoltrato?

-Qualcuno dovrà spiegare alla cittadinanza perché gli organismi del terzo settore che da anni svolgono servizi assistenziali e socio educativi per i disabili e in particolare con i minori disabili anche per conto del comune e che hanno al loro interno figure professionali con lunga data esperienziale non possono concorrere a un servizio che spesso in modo trasversale già svolgono con incontri psicopedagogici tra scuola e centri socio educativi.

Certamente non voglio pensare che questa Amministrazione ritenga che gli Enti del Terzo Settore della città di Reggio che hanno sperimentato negli anni interventi sia educativi in collaborazione con le scuole sia socio educativi con progetti apprezzati dall’ente committente pubblico non potranno mai gestire il servizio di assistenza educativa nelle scuole come da oggetto del nuovo bando perché non hanno e non potranno avere nell’ultimo triennio la specifica esperienza richiesta. Semplici quesiti rispetto a degli ostacoli che è necessario rimuovere perché impediscono di fatto agli enti reggini il libero accesso alla procedura di gara, per un servizio, quello dell’Assistenza Educativa, che ho sempre ritenuto fondamentale per la nostra Città.

Mary Caracciolo  – Capogruppo Forza Italia

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano