Roma, droga: 3 arresti nella Capitale - Ilmetropolitano.it

Roma, droga: 3 arresti nella Capitale

Comando Provinciale di Roma – Roma, 01/10/2020 11:12
La scorsa serata, nell’ambito dei quotidiani servizi antidroga, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato tre persone e denunciato una quarta per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.  A Tor Bella Monaca, i Carabinieri della locale Stazione hanno notato un 18enne aggirarsi con fare sospetto nella nota piazza di spaccio di via San Biagio Platani e lo hanno fermato per una verifica. Il giovane, senza occupazione e con precedenti, è stato trovato in possesso di 100 dosi di cocaina, già pronte per lo spaccio, e denaro contante, provento dell’attività illecita. Il 18enne è stato arrestato e portato in caserma, dove è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo. Gli stessi Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno poi arrestato un 48enne, originario della provincia di Foggia ma residente a Roma, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso, in via Mirabella Eclano, a cedere alcune dosi di hashish ad un giovane, identificato e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo, quale assuntore. Il pusher è stato trovato in possesso di 32 g di stupefacente e 1.635 euro. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro, invece, hanno arrestato un 24enne del Gambia, senza fissa dimora e con precedenti, “pizzicato” nei pressi della fermata della metropolitana “MARCONI” a cedere tre involucri di eroina ad un tossicodipendente. Lo spacciatore aveva appena intascato 90 euro, sequestrati dai militari insieme ad altri 555 euro che occultava in una tasca interna della giacca. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del processo, mentre l’acquirente è stato identificato e segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di droghe.
I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, infine, durante un posto di controllo in via Monzambano, zona Castro Pretorio, hanno fermato un 32enne romano alla guida di un’autovettura. L’uomo, apparso sin da subito molto nervoso, ha fortemente insospettito i militari che hanno deciso di approfondire l’ispezione del veicolo. Il motivo della sua agitazione erano i 40 g. di marijuana e i 54 g di resina della stessa sostanza stupefacente scovati dai Carabinieri in un vano del cruscotto del veicolo. La perquisizione estesa anche nella casa del 32enne ha permesso di sequestrare altri 8 g. di marijuana e 24 g. di cocaina. L’uomo è stato denunciato a piede libero.

Recommended For You

About the Author: PrM 1