Junielly. Bella, sexy e dal cuore d'oro - Ilmetropolitano.it

Junielly. Bella, sexy e dal cuore d’oro

La pandemia del covid-19 ha messo a dura prova la gente, ognuno ha affrontato le restrizioni delle libertà individuali dovute al nuovo coronavirus in maniera differente e proprio quando si sperava di poter tornare alla normalità invece l’ennesimo DPCM che limita, anche se meno dei precedenti, la vita quotidiana.  Una delle categorie che ne ha risentito di più è quella degli artisti se ne è discusso molto. Una prova diretta l’abbiamo avuta chiacchierando con Junielly Da Costa Santos , fotomodella,  che avevamo intervistato tempo fa e che ha visto alcuni dei suoi progetti svanire o rallentare (un servizio fotografico per una nota rivista di bellezza) a causa del virus ma che non si è data per assolutamente per vinta. Caparbietà, buona volontà hanno fatto sì che la giovane artista brasiliana non si desse per vinta ed infatti durante il periodo del lockdown, Junielly ha dapprima comprato una macchina da cucire per creare mascherine da regalare ai più poveri e poi ha partecipato insieme ad altri concorrenti ad un web reality con le telecamere che ne descrivevano i movimenti quotidiani dentro il suo appartamento. Sempre durante le fasi di questo periodo si è esercita anche con quella che è la sua passione, il make-up artist.  Insomma Junielly da questo punto di vista potrebbe essere sicuramente  presa ad esempio perchè nonostante le avversità non sta con le mani in mano e si adopera per raggiungere i suoi obiettivi. Nemmeno la cattiveria di alcuni immancabili haters, che la seguono o meglio perseguitano sui social, peraltro querelati e segnalati è riuscita a toglierle il suo raggiante sorriso che presto potremo ammirare non appena uscirà il suo prossimo servizio fotografico.

A fronte di una personalità così spiccata e poliedrica le abbiamo chiesto di descriversi. In realtà è una delle domande più difficili alle quali rispondere per chiunque…

Mi chiamo Junielly Da Costa Santos (Juju Santos) sono Ariete nata in Brasile  nel 1986. Parlare di sé può sembrare facile, ma a mio avviso è uno dei compiti più difficili, perché parlare delle proprie qualità, dei propri difetti, assumersi la responsabilità dei propri  errori, confessare paure e amori. È molto personale. Così personale, così intimo e riservato che a volte non lo so nemmeno io.

Non sono una persona facile con cui convivere, ho manie, complessi, incubi … Ma ho anche sogni, spesso così folli che a volte mi ritrovo a ridere. Ho commesso molti errori. A volte ho fatto quello che non avrei dovuto fare. Ho sempre combattuto e combatto per quello che credo sia giusto. Da questo punto di vista sono una persona come tante altre. Un mio pregio/difetto è quello di affezionarmi facilmente, ma poi diventa difficile “staccarsi” facilmente. O mi ami o mi odi … non ho mezze misure e dico sempre le cose che penso. Sono una donna a cui piace aspettarsi sempre cose positive dal futuro e che crede in un mondo migliore.

Nei sentimenti invece credo che l’amore è inspiegabile, confuso. Fa battere il cuore, il respiro si ferma, il corpo trema, la mano suda ogni volta che si vede la persona amata. Aspetto un principe azzurro. Sono una bambina in certi atteggiamenti, ma so essere una donna quando necessario…

Per quanto riguarda il tempo libero amo leggere libri e scrivere i miei pensieri prima di andare a letto. Adoro uscire, indipendentemente dal luogo. Mi piace molto il mondo fitness anche se in questi periodi è diventato difficile avere una disciplina sportiva da praticare a causa di questo maledetto covid-19, colgo l’occasione per  incoraggiare tutti per stringere i denti per uscire da questa pandemia e riiniziare a vivere come prima, avendo capito adesso quanto è brutto vivere “distanziati”.

 

FR

Recommended For You

About the Author: PrM 1