Vaccino Pfizer. Una speranza per il futuro contro il covid-19 secondo la Johns Hopkins - Ilmetropolitano.it

Vaccino Pfizer. Una speranza per il futuro contro il covid-19 secondo la Johns Hopkins

“Spero che questo faccia capire alle persone che non siamo bloccati in questa situazione per sempre. C’è speranza in arrivo, che si tratti di questo vaccino o di un altro”. Con questo twitt sulla pagina ufficiale della prestigiosa Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health a firma del suo vice presidente, il dottor Joshua Sharfstein, si torna a parlare del vaccino annunciato al mondo Lunedì  scorso dalla Pfizer. Quest’ultimo anti-covid-19 è efficace nel 90% dei pazienti. Una scoperta che oltre ad aver fatto volare alle stelle le azioni del colosso farmaceutico ha segnato una svolta positiva nella lotta alla pandemia. In base a quanto si è recepito 9 persone su 10 alle quali è stato somministrato il vaccino non hanno contratto il Sars-Covid2.  “Il vaccino Pfizer, sviluppato con il produttore tedesco di farmaci BioNTech, è costituito da materiale genetico chiamato mRNA racchiuso in minuscole particelle che lo trasportano nelle nostre cellule. Ciò, stimola il sistema immunitario a produrre anticorpi che proteggono dal virus”. (cit NYT)

La notizia regala una nuova prospettiva nella lotta contro il covid-19, certo ci sono ancora delle incognite per esempio: Per quanto tempo il vaccino proteggerà le persone a cui è stato somministrato? Potrà essere migliorato? Il vaccino Pfizer potrà servire ad altri per sviluppare una “soluzione” simile? Riuscirà a proteggere anche le categorie più a rischio cioè quelle con gravi patologie pregresse? e qualche problema per la sua distribuzione dato che deve essere tenuto super raffreddato, con ghiaccio secco a circa 100 gradi Fahrenheit sotto lo zero, ciò dal momento in cui viene prodotto fino a pochi giorni prima dell’iniezione.

E’ evidente ci sono delle incognite ma un grande passo in avanti è stato fatto, questo vaccino si affianca a quelli che erano stati già annunciati in altri stati del mondo ma non hanno causato lo stesso clamore mediatico, per esempio quello di Russia e Cina. Un particolare è sicuramente singolare in questa vicenda e cioè il modo con cui la comunità scientifica ed il mondo intero ha appreso della sua esistenza e della sua validità, non con documenti di ricerca medica sottoposti ad una revisione paritaria  ma con un semplice comunicato stampa della Pfizer .

FMP

 

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor and CEO of www.ilmetropolitano.it. He has been a web designer and web master since 2000, the year in which he obtained the qualification, after having attended a master of dedicated studies. Fabrizio Pace has been a professional basketball player for over 20 years