L’impresa come fattore di integrazione: una videoconferenza con CNA - Ilmetropolitano.it

L’impresa come fattore di integrazione: una videoconferenza con CNA

Si è tenuto mercoledì 25 novembre il webinar dedicato a “L’impresa come fattore di integrazione”, iniziativa promossa da CNA Modena con il supporto di CNA Nazionale nell’ambito del Festival della Migrazione di cui è stata un’anticipazione.

Durante l’incontro sono intervenuti, dopo i saluti del presidente della CNA di Modena Claudio Medici, Maria Paola Nanni, ricercatrice del Centro Studi IDOS, che ha portato la fotografia delle imprese a gestione o con partecipazione di immigrati in Italia, Antonio Parenti, capo della rappresentanza in Italia della Commissione Europea che ha parlato delle strategie della Commissione in merito alle politiche migratorie, Filippo Scamacca del Murgo, Ministro plenipotenziario e Capo Ufficio Strategia della Direzione Generale Cooperazione allo Sviluppo del MAECI che ha puntato il suo intervento su come valorizzare l’esperienza delle diaspore non necessariamente come una prospettiva di ritorno, ma come una opportunità di internazionalizzazione, mettendo a profitto le esperienze dei migranti per delle iniziative imprenditoriali nei Paesi da cui essi provengono, Marco Cilento European Trade Union Confederation che ha sostenuto la necessità di investire sulla cooperazione in termini di sviluppo e non fermarsi a forme di semplice aiuto.

A chiudere gli interventi è stato Antonio Franceschini, Responsabile Ufficio Promozione e Mercato Internazionale di CNA Nazionale che prendendo spunto dagli interventi che si sono succeduti ha ribadito come la ricchezza delle imprese condotte da operatori immigrati in Italia può rappresentare un valore inestimabile per il nostro Paese. Un valore che va oltre quanto prodotto in termini immediati e come in un sistema economico globale ormai interdipendente dobbiamo vedere questi imprenditori come un’opportunità per costruire ponti, allacciare relazioni, creare opportunità.

Recommended For You

About the Author: PrM 1