Coronavirus, Cinema: incassi e presenze calano del 93% - Ilmetropolitano.it

Coronavirus, Cinema: incassi e presenze calano del 93%

13:17 – La crisi dovuta alla pandemia di Coronavirus ha segnato ampiamente anche il settore cinematografico, si legge sul bilancio consuntivo 2020 redatto da Cinetel, che si occupa di curare quotidianamente la raccolta degli incassi e delle presenze in un campione di sale cinematografiche. Secondo lo studio, in Italia si ha un calo di più del 71,3% per gli incassi e di più del 71% per le presenze, in quanto si hanno avuto oltre 182.5 milioni di euro per circa 28 milioni di biglietti venduti. Il giorno di inizio del lockdown, 8 Marzo 2020, ha segnato fortemente il settore a causa della chiusura delle sale cinematografiche, infatti da tale date si è registrato “il 93% circa in meno di incassi e di presenze rispetto al 2019 (per una differenza negativa di più di 460 milioni)”, scrive ANSA, mentre prima si aveva una crescita di circa il 20% rispetto al 2019. “Per quanto riguarda le produzioni italiane, incluse le co-produzioni, Cinetel evidenzia un incasso di oltre 103 milioni di euro per un numero di presenze pari a più di 15 milioni di ingressi e una quota sul totale del 56% circa grazie al risultato delle produzioni nazionali nei mesi di gennaio e febbraio. I tre film che in generale hanno registrato il migliore risultato di incasso al box office sono: “Tolo Tolo” (46.2 milioni di incasso), “Me contro te – il film” (9.5 milioni) e “Odio l’estate” (7.5 milioni).” (cit. ANSA)

SM

Recommended For You

About the Author: Pr2