Ciad. Settore pubblico in sciopero dopo un taglio degli stipendi - Ilmetropolitano.it

Ciad. Settore pubblico in sciopero dopo un taglio degli stipendi

Dopo tagli del 2016. Governo accusato di aver disatteso impegni

(DIRE) Roma, 11 Gen. – In Ciad gli impiegati della pubblica amministrazione hanno incrociato le braccia in tutto il Paese, compresi gli insegnanti nonche’ il personale medico-sanitario in periodo di pandemia. Obiettivo dello sciopero, che potrebbe durare fino a due settimane, e’ quello di sanzionare il governo, accusato di non aver tenuto fede alla promessa di ripristinare i benefit e i salari tagliati nel 2016. In quell’anno la crisi innescata dal crollo del prezzo del petrolio aveva costretto le autorita’ a rivedere il budget per la spesa pubblica ma l’anno scorso sindacati e governo hanno siglato un memorandum d’intesa che prevedeva il ripristino di quei fondi. Barka Michel, portavoce della piattaforma sindacale, a Radio France internationale ha dichiarato: “Attendiamo che il governo rimborsi i lavoratori per le spese di viaggio relative agli anni 2017, 2018, 2019 e revochi il blocco agli scatti economici ai funzionari che hanno ottenuto promozioni e riposizionamenti. Il giorno in cui le autorita’ avranno onorato tutti questi impegni i dipendenti pubblici torneranno a lavorare”. Il governo ha fatto sapere che i benefici previsti dal contratto sono stati gia’ quasi del tutto ripristinati e che i sindacati “agiscono in cattiva fede”. (Alf/Dire) 17:21 11-01-21

Recommended For You

About the Author: PrM 1