Governo. DPCM: No spostamento tra regioni e coprifuoco alle 22. Tra i comuni deroghe sulla visita a parenti e amici - Ilmetropolitano.it

Governo. DPCM: No spostamento tra regioni e coprifuoco alle 22. Tra i comuni deroghe sulla visita a parenti e amici

(DIRE) Roma, 15 Gen. – Confermato per tutto il territorio nazionale, anche per le zone gialle, il divieto di spostamento tra Regioni. Resta consentito, all’interno dei Comuni e della propria Regione invece, la possibilita’ di far visita a parenti o amici nel limite massimo di due persone (con minori di 14 al seguito) con rientro a casa entro le ore 22. E’ quanto prevede il Dpcm per il contrasto e il contenimento dell’emergenza da Covid 19 che va in vigore dal 16 gennaio fino al 5 marzo. Nel testo si legge: “Ai sensi dell’articolo 1 del decreto-legge n. 2 del 2021, dal 16 gennaio 2021 al 15 febbraio 2021 e’ vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessita’ ovvero per motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione”. Confermato il coprifuoco: “Dalle ore 22:00 alle ore 5:00 del giorno successivo sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, da situazioni di necessita’ ovvero per motivi di salute. È in ogni caso fortemente raccomandato, per la restante parte della giornata, di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessita’ o per svolgere attivita’ o usufruire di servizi non sospesi. Ai sensi dell’articolo 1 del decreto-legge 14 gennaio 2021, n. 2, in ambito regionale, lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata e’ consentito, una volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 5:00 e le ore 22:00, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi gia’ conviventi, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potesta’ genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi”. (Mar/ Dire) 14:40 15-01-21

Recommended For You

About the Author: PrM 1