Domenico Scordo nominato ispettore onorario del MiBACT - Ilmetropolitano.it

Domenico Scordo nominato ispettore onorario del MiBACT

A lui la vigilanza sul territorio afferente i 33 Comuni della Piana di Gioia Tauro, della Diocesi di Oppido-Palmi
foto di Peppe Russo

Domenico Scordo nominato ispettore onorario del MiBACT. E’ un riconoscimento ad una persona giovane e competente. A lui la vigilanza sul territorio afferente i 33 Comuni della Piana di Gioia Tauro, della Diocesi di Oppido-Palmi. Con decreto del 15 Dicembre 2020 il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha nominato Domenico Scordo Ispettore Onorario per la tutela e la vigilanza del patrimonio, architettonico, artistico, storico ed etnoantropologico della Soprintendenza ai Beni Cultrali della Sabap. La nomina è giunta a valle di un lungo e complicato iter vista la Pandemia in corso per cui le soprintendenza competente e il MiBACT valutano numerosi requisiti dei candidati a ricoprire il ruolo. La figura dell’ispettore onorario delle soprintendenze è istituita dalla Legge n. 386 del 27 Luglio 1907.

Essi hanno il compito di coadiuvare le soprintendenze nel campo della tutela e della conservazione dei monumenti, degli scavi archeologici e degli oggetti d’antichità e d’arte e sorvegliare e operare nell’interesse dello Stato e della cultura nazionale, denunciando gli abusi e curando l’osservanza delle leggi. In particolare, hanno l’obbligo di adempiere a tutte le incombenze che vengano loro affidate dalle soprintendenze. Operano sul territorio di competenza a titolo gratuito e la loro nomina è un atto discrezionale dell’Amministrazione dello Stato. Domenico Scordo, classe 1973, è di Seminara e avrà competenza sul suo territorio e sui 33 Comuni della Piana di Gioia Tauro, specie laddove non vi siano altri ispettori. Curatore del Tesoro della Basilica di Seminara, Storico dell’Arte, insegnante di Arte e immagine con notevoli successi raggiunti nelle classi dove ha insegnato nel 2011 la Polizia di Stato ha scelto il progetto che insieme alle sue classi ha elaborato e pubblicato nel diario ufficiale del 2011 le sue vignette. Nel 2013 Crea il Tesoro della Basilica diventato negli anni luogo di cultura e accoglienza, portando a Seminara e zone limitrofe un boom di visitatori, nel 2018 gli viene data la benemerenza della Città di Seminara, diventa Tirocinante del Mibact nell’ Archivio di Stato di Palmi, ha proseguito la sua formazione collaborando con Storici e restauratori a valorizzato e messo in sicurezza oggetti di arte tutt’ ora conservati nel museo di Seminara.
Ha curato numerose pubblicazioni e Mostre nel suo campo. In particolare, ha collaborato con vari licei Calabresi come Tutor in vari progetti, nel 2019 con il Fai di Reggio Calabria, le sue dichiarazioni sono il mio impegno sarà maggiore per la tutela di un patrimonio storico, artistico, archeologico e culturale Prossimamente farò un sopralluogo nei nostri Comuni, perchè la Nostra Piana è un contenitore di opere pregiate che costituiscono un unicum a molti sconosciute, dobbiamo prepararci alla ripartenza del dopo pandemia soprattutto lavorando sui bambini e gli adolescenti perchè in loro dovrà nascere un nuovo Rinascimento.
PRS

Recommended For You

About the Author: PrM 1