India: politica sulla privacy di WhatsApp "discriminatoria" per indiani - Ilmetropolitano.it

India: politica sulla privacy di WhatsApp “discriminatoria” per indiani

11:06 – Il Ministero della Scienza e della Tecnologia Indiano ha notato che i nuovi termini della politica sulla privacy usati da WhatsApp tolgono la scelta agli utenti indiani, quest’ultima infatti ha deciso di espandersi verso l’Asia per ampliare la sua attività, “con 400 milioni di utenti in India, WhatsApp ha grandi progetti per il crescente spazio dei pagamenti digitali nel paese, inclusa la vendita di assicurazioni sanitarie tramite partner”, scrive Al-Jazeera. Tale contrattempo potrebbe far perdere molti utenti indiani, i quali, sentendosi discriminati, potrebbero preferire piattaforme come Signal e Telegram per la condivisione dei propri dati. A seguito di tali avvenimenti, WhatsApp ha deciso di ritardare il lancio della nuova politica sui termini della privacy da Febbraio a Maggio, per tentare di risolvere le problematiche emerse in India e controllerà che non siano presenti altri termini che potrebbero essere considerati discriminatori.

SM

Recommended For You

About the Author: Pr2