Nigeria. Accordo governatori e pastori per mettere fine a violenze - Ilmetropolitano.it

Nigeria. Accordo governatori e pastori per mettere fine a violenze

Al bando pascolo libero all’aperto e impiego mandriani minorenni

(DIRE) Roma, 26 Gen. – I governatori degli Stati federali della Nigeria hanno raggiunto un accordo con una delle principali organizzazioni di pastori del Paese nel tentativo di porre fine agli scontri tra agricoltori e mandriani, ritenuti una delle principali cause di violenza e insicurezza in Nigeria e in tutta la regione del Sahel. Tra i punti chiave dell’intesa, la proibizione del pascolo libero all’aperto “al fine di evitare conflitti tra coltivatori e pastori”, l’invito a istituire “riserve di pascolo”, oltre che la messa al bando dell’impiego di mandriani minorenni. Le parti, si legge sul quotidiano locale The Nation, hanno inoltre acconsentito all’istituzione di commissioni dedite a garantire i buoni rapporti tra agricoltori e allevatori in ogni Stato del Paese. I governatori sono stati rappresentati dalla Nigeria Governors’ Forum (Ngf), che racchiude le massime cariche dei 36 Stati federali, mentre a esprimere le istanza dei pastori e’ stata la Miyetti Allah Cattle Breeders Association (Macban), che rappresenta circa 100.000 allevatori nomadi e semi-nomadi che vivono nel Paese. L’incontro si e’ tenuto ieri nella citta’ di Akure, capitale dello Stato meridionale di Ondo, ed era stato convocata proprio per dirimere un contenzioso tra l’amministrazione locale e i pastori. A questi ultimi era stato infatti ordinato una settimana fa di abbandonare i territori delle riserve forestali dello Stato entro sette giorni. Le due parti hanno sostenuto la posizione del governatore di Ondo, Rotimi Akeredolu, anche dopo l’incontro, definendo l’occupazione delle terre da parte dei mandriani “illegale e da condannare”. (Est/ Dire) 12:00 26-01-21

Recommended For You

About the Author: PrM 1