Gregoretti. Conte e Salvini "a confronto" su linea migranti - Ilmetropolitano.it

Gregoretti. Conte e Salvini “a confronto” su linea migranti

(DIRE) Roma, 28 Gen. – Il premier Giuseppe Conte viene ascoltato a palazzo Chigi come persona informata sui fatti nell’ambito del processo Gregoretti. All’udienza partecipa anche il leader della Lega Matteo Salvini con la legale Giulia Bongiorno. Presenti oltre al Gip Nunzio Sarpietro il collegio difensivo con Daniela Ciancimino (legale di Legambiente nazionale e Sicilia) e Corrado Giuliano (Associazione Accogli in rete). “Siamo gli avvocati della parte civile, abbiamo costituito un collegio difensivo e produrremo delle lettere di corrispondenza tra Conte e Salvini ed anche un cd con la trascrizione. Abbiamo una griglia molto fitta di domande da fare al presidente Conte. Penso che l’udienza durera’ un paio d’ore. Si tratta delle corrispondenze tra il premier e l’allora ministro dell’interno Salvini in relazione al successivo evento Sar Open Arms che sarebbe poi successo 15 giorni dopo la Gregoretti. Si tratta di una serie di lettere molto molto indicative delle posizioni prese” e che servono a “capire dal presidente Conte se c’erano delle distanze o delle convergenze” con Salvini. L’avvocato ricorda che “non e’ previsto un confronto tra Conte e Salvini. Per quello che noi sappiamo il senatore Salvini sara’ presente, come elemento di garanzia dell’imputato. Potra’ rendere delle dichiarazioni ma non ha ancora manifestato la volonta’ di essere interrogato”. Corrado Giuliano ricorda che “il contraddittorio sara’ fatto dal legale di Salvini. Sara’ chiesta anche la corretta interpretazione del contratto di governo nel senso che bisogna capire se quello che dice Salvini, e cioe’ che viene prima la distribuzione e poi gli sbarchi, era una linea condivisa”. (Rai/Dire) 11:09 28-01-21

Recommended For You

About the Author: PrM 1