Sapone naturale alle erbe officinali del Matese, facciamolo insieme! - Ilmetropolitano.it

Sapone naturale alle erbe officinali del Matese, facciamolo insieme!

A cura di Italo Risi, con Molise Noblesse e Filitalia. Mercoledì 17 alle 11.00 a Bojano

Tra gli infiniti prodotti che la natura ci offre sono presenti le erbe officinali. Rosmarino, lavanda, tarassaco, menta, sambuco, erbe e piante che profumano di sole, di vento, della natura aspra e selvaggia del massiccio montuoso che sovrasta l’antica capitale dei Sanniti. Per conoscerle meglio, Molise Noblesse e Filitalia Chapter Bojano, guidati da Mina Cappussi, presentano “Il sapone naturale alle erbe officinali del Matese, presso la sede del quotidiano internazionale UMDI – Un Mondo D’Italiani, Bojano (Cb)

Aloe, arnica, camomilla, cardo mariano, iperico, lavanda, malva, rosa canina, cosa hanno in comune? Sono tutte piante officinali. I monti del Matese sono ricchi questi tesori e Molise Noblesse e Filitalia Chapter Bojano, guidati da Mina Cappussi, hanno scelto di affidarsi ad un giovane imprenditore molisano, Italo Risi, per saperne di più. Dal sodalizio è nato un corso, che si inserisce nel ciclo di incontri diretto da Mina Cappussi, “Il sapone naturale alle erbe officinali del Matese”, i segreti per farlo anche in casa, mercoledì 17 febbraio 2021 alle 11.00. Saranno illustrate le proprietà benefiche dell’olio di oliva e le numerose fragranze che profumano le nostre amate montagne. Non solo, grazie alla guida di Italo, i giovani Molise Noblesse (grafica Eliana Cappussi, ufficio stampa Pamela Cioffi) si adopereranno nella produzione del sapone 100% naturale e completamente home made! Replicarlo in casa sarà semplice, grazie ai segreti che il giovane imprenditore molisano, che ha deciso di puntare tutto sulle erbe officinali, svelerà ai partecipanti. Disponibili anche prodotti per la cura del corpo, creme, unguenti di bellezza, realizzati con le erbe del Matese L’evento si svolgerà presso la sede del quotidiano internazionale UMDI – Un Mondo D’Italiani, piazza Giovanni Paolo II, località Terre Longhe, Bojano (Cb).

Molise Noblesse è da sempre impegnato nella promozione territoriale, solo conoscendo e valorizzando quello che abbiamo possiamo veicolarlo efficacemente all’esterno. Da qui la realizzazione di numerosi outdoor e corsi per conoscere meglio il nostro territorio. Inoltre, l’associazione molisana dà ampio spazio ai giovani che hanno voglia di mettersi in gioco. Nasce, per questo evento, il sodalizio con il giovane imprenditore Italo Risi che, attraverso Matese Officinale, ha unito le due cose e racconterà la sua esperienza in questo campo ad altri giovani come lui.

Il sapone naturale home made

Nell’ultimo anno c’è stata una volontà generale di tornare alle origini. Si sono riscoperti i sapori e le tradizioni di una volta. Produrre in casa è diventata la nuova tendenza! Tra i vari prodotti figura soprattutto il sapone. Ebbene, il sapone home made, realizzato soprattutto a base di olio di oliva, è l’ideale per tutto il corpo. Delicato e di altissima qualità, completamente naturale è adatto per tutta la famiglia, ideale anche per le pelli più sensibili! Vista l’assenza di prodotti chimici complessi, non crea irritazioni, dermatiti e allergie. Inoltre, è un prodotto ecologico ed ecosostenibile, le materie utilizzate sono tutte reperibili a km 0. Questa è la filosofia che guiderà il corso. La semplicità e la natura saranno la base per la creazione di saponette meravigliose e naturalmente profumate.

Italo Risi e Matese Officinale

Matese Officinale produce liquori fatti con erbe naturali. Le loro coltivazioni e la raccolta spontanea sono nel pieno rispetto della natura e dell’ambiente. “Tocchiamo con mano la materia prima così da valutarne qualità e purezza”. – Si legge sulla pagina facebook dell’impresa. Ad occuparsi di Matese Officinale è Italo Risi, originario di Bojano, 22 anni compiuti da poco, che ha fatto della sua passione per la natura, nata quando era solo un bambino, un lavoro.  “Matese Officinale nasce per una forte passione per la natura e tutto ciò che le riguarda. – Racconta il giovane imprenditore bojanese – Sentire il bisogno di prendere da essa tutto quello che ci offre: frutti, fiori, piante, suoni e un’aria che sa di libertà. Tanti profumi e sapori che ti danno la voglia di esplorare e conoscere la biodiversità della nostra terra. Matese officinale vuole trasformare ciò che ci dona la natura per inserirla al pieno nella nostra produzione. Matese Officinale rappresenta un’essenza pura e genuina di questa terra”.

Il sapone naturale alle erbe officinali del Matese, a cura di Italo Risi, vi aspetta mercoledì 17 febbraio 2021 alle 11.00, presso la sede del quotidiano UMDI. Per garantire il distanziamento sociale, al corso di saponificazione si potrà accedere esclusivamente previa prenotazione. L’organizzazione si riserva il diritto di ingresso, posti limitati! Nel rispetto della normativa Covid e dei partecipanti, obbligatorio l’uso della mascherina.

Ognuno dei corsisti realizzerà il proprio sapone, da portare a casa dopo 40 giorni di essiccazione!

Molise Noblesse e Filitalia International lavorano in sinergia per la promozione territoriale e la valorizzazione dei talenti. Solo ieri un altro evento, “Quasi quasi mollo tutto e divento felice” in collegamento con Philadelphia negli Usa!

Molise Noblesse

Mina Cappussi, ceo del progetto, parla di Molise Noblesse come una filosofia di vita, “un principio, una linea di pensiero, una condotta. Un credo, una bandiera, una medaglia apposta sul petto di chi torna ad inorgoglirsi della terra dei Padri Sanniti”. Al ritornello de “Il Molise non esiste”, i giovani Molise Noblesse hanno deciso di fare più rumore e farsi conoscere e apprezzare in tutto il mondo. L’educazione al “bello” delle nuove generazioni rientra in questo progetto ambizioso che intende far conoscere il Molise innanzitutto ai molisani, per poterlo veicolare all’esterno. Ambasciatori privilegiati di Molise Noblesse sono tutti i molisani emigrati, un milione tra pionieri e oriundi, sparsi per il mondo. Davvero possiamo parlare di “unmondoditaliani! Ringrazio il comune di Bojano che ci consente di lavorare per i “nostri” giovani”

Recommended For You

About the Author: PrM 1