Sponsorizzazioni e calcio: a quanto ammontano i guadagni? - Ilmetropolitano.it

Sponsorizzazioni e calcio: a quanto ammontano i guadagni?

Il mondo del calcio rappresenta un business che si sta ampliando sempre di più: non è certamente una novità che una grande fetta dei marchi internazionali più importanti a livello internazionale voglia farne parte. I numeri sono tutti dalla parte dell’universo del pallone visto che, con un pubblico complessivo che supera i 200 Paesi che guarda ogni settimana le gare delle proprie compagini del cuore, effettivamente sono tanti i motivi che possono spingere a sponsorizzare una squadra di calcio.

Dai primi anni Novanta fino ad oggi: che aumento!

È impressionante notare quanto siano cambiati gli importi legati alle sponsorizzazioni, ma più in generale quanto è aumentato il giro di affari legato alle sponsorizzazioni con il passare del tempo. È interessante, da questo punto di vista, prendere in considerazione i casi delle più importanti squadre di Serie A. Partiamo dalla Juventus, che ha da poco firmato un adeguamento del contratto di sponsorizzazione con Jeep, che va a incrementare in maniera sensibile il valore della maglia bianconera.

Non c’è nessuno come la Juventus in riferimento ai ricavi che derivano dalle vendite delle divise ufficiali. Anzi, la Juventus entra pure nella top 10 in tutta Europa da questo punto di vista, in base alla graduatoria che è stata realizzata da vari esperti. Al secondo posto di questa particolare classifica troviamo il Napoli, con 16,8 milioni di euro come guadagni che arrivano alle squadre di Serie A tramite gli sponsor. Nelle casse dei partenopei entrano quasi 17 milioni di euro, che derivano quasi in parti uguali dallo sponsor tecnico e in parte dallo sponsor ufficiale.

Si attestano su cifre simili anche le entrate della Roma, visto che ai giallorossi entrano 17,1 milioni di euro, di cui 6 dallo sponsor tecnico e ben 11 milioni di euro dallo sponsor ufficiale. Qualcosa in più, invece, riesce a guadagnare il Sassuolo, ma non certo per introiti che arrivano dagli sponsor. Infatti, lo sponsor tecnico porta in dote 1,3 milioni di euro, mentre lo sponsor ufficiale contribuisce con ben 18 milioni di euro.

Anche in Germania non c’è così tanta differenza: basti pensare al Borussia Dortmund, che incassa 20 milioni di euro, che derivano in componenti uguali dallo sponsor tecnico e dallo sponsor ufficiale. Ottimi incassi anche per il Milan, con lo sponsor tecnico che contribuisce per 10,9 milioni di euro, mentre lo sponsor ufficiale è pari a 14 milioni di euro.

L’Atletico Madrid, invece, incassa ben 25 milioni di euro dalle sponsorizzazioni: Nike, lo sponsor tecnico, contribuisce con 10 milioni di euro, mentre lo sponsor ufficiale, Plus500, una delle piattaforme più conosciute e affidabili in termini di investimenti online, garantisce altri 15 milioni di euro. Con l’Inter, invece, ci sono ben 29 milioni di euro da incassi: 10 arrivano dallo sponsor tecnico e poco più di 19, invece, arrivano dallo sponsor ufficiale Puma.

In Premier League le cifre sono diverse

Totalmente differenti le cifre che, invece, vengono registrate in Premier League, visto che le squadre inglesi guadagnano molto di più dalle sponsorizzazioni rispetto alle compagini italiane. Giusto per fare un esempio, il Tottenham guadagna dalle sponsorizzazioni qualcosa come 75,3 milioni di euro: dallo sponsor tecnico arrivano 34,7 milioni di euro, mentre dallo sponsor ufficiale ne arrivano altri 40,5.

Come detto in precedenza, la Juventus è l’unica “aliena” in Serie A da questo punto di vista, con entrate per bene 93 milioni di euro che derivano dalle sponsorizzazioni: se 51 milioni di euro arrivano dallo sponsor tecnico, Adidas, altri 42 entrano grazie allo sponsor ufficiale. Pazzesche le entrate di Liverpool e Arsenal: i primi incassano ben 98,5 milioni di euro dalle sponsorizzazioni, ben bilanciati tra sponsor tecnico a sponsor ufficiale, mentre i “Gunners” ne ricevono oltre 100 milioni di euro.

Recommended For You

About the Author: PrM 1