Nauru, boeing costretto ad atterraggio di emergenza per incendio del motore - Ilmetropolitano.it

Nauru, boeing costretto ad atterraggio di emergenza per incendio del motore

Fortunatamente, l’aereo è riuscito ad atterrare in sicurezza e nessuno è rimasto ferito nell’incidente

di GNS

Un Boeing 737-300 della N. A. con 48 persone a bordo diretto a Brisbane ha preso fuoco durante la discesa. L’aereo ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza, ma fortunatamente nessuno dei passeggeri ha subito traumi o lesioni. Nello specifico intorno alle 19.30, il volo ON1 da Nauru ha subito uno stallo del compressore in un motore durante la discesa per atterrare all’aeroporto internazionale di Brisbane, capitale del Queensland, in Australia. I piloti hanno seguito la normale pratica, che era quella di atterrare con una potenza normale e procedure operative standard. L’aereo, un Boeing 737, è atterrato in sicurezza e ha rullato fino al gate senza incidenti, dove sono sbarcati i suoi 48 passeggeri. Il capitano ha informato i passeggeri che uno stallo del compressore può comportare la comparsa di scintille o fiamme a causa dell’interruzione del flusso d’aria attraverso il motore, ma che non vi è alcun rischio per la sicurezza delle persone a bordo. Gli ingegneri della manutenzione di N. A. ispezioneranno il motore dell’aereo presso l’hangar di Brisbane. Tutti gli altri voli internazionali e nazionali, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sono stati ritardati dall’atterraggio fino a quando l’asfalto non è stato dichiarato sicuro.

Comunicato Stampa – Sportello dei Diritti

 

Recommended For You

About the Author: PrM 1