Le precisazioni del Sovrano Stato Antartico di San Giorgio riguardo l'Operazione Ghoststate a Catanzaro - Ilmetropolitano.it

Le precisazioni del Sovrano Stato Antartico di San Giorgio riguardo l’Operazione Ghoststate a Catanzaro

Riceviamo e Pubblichiamo

Premesso 

 – che la fondazione e l’organigramma del Sovrano Stato Antartico di San Giorgio sono state comunicate ai terzi tramite le gazzette ufficiali della Regione Siciliana n. 42/2011 pag. 23 e n. 39/2012 pagine 10, 11 e 12;

– che Il Sovrano Stato Antartico di San Giorgio è un soggetto di diritto internazionale, con la qualifica di Stato indipendente, entro i confini compresi tra il Polo Sud ed il 60° Sud di latitudine e contenuti tra la longitudine 135° Ovest e la longitudine 141° Ovest, conformemente all’ accertamento dichiarativo della sentenza arbitrale, iscritta al n. 2/2013 del Registro Generale della Corte Europea di Giustizia Arbitrale di Ragusa, pronunciata, in data 31 gennaio 2013, dal Tribunale Civile Internazionale – Organo Permanente della Corte Europea di Giustizia Arbitrale di Ragusa, resa esecutiva, nel territorio della Repubblica Italiana, dal Presidente della XII Sezione Civile del Tribunale Ordinario di Napoli, con Decreto del 5 marzo 2014 n. 915/2014 di Ruolo Generale della Volontaria Giurisdizione;

– che Il Sovrano Stato Antartico di San Giorgio è stato riconosciuto soggetto di diritto internazionale, con la qualifica di Stato indipendente, dalla Comunità Economica degli Stati dell’ Africa Occidentale (ECOWAS), conformemente all’accordo sottoscritto, tra le Parti, in Abuja (Nigeria), in data 28 maggio 2019. Un originale di detto accordo è stato inserito nel brevetto notarile n. 2940 rogato, in data 26 giugno 2019, dal Notaio Francesco Adami di Lugano (Svizzera);

– che l’istituzione dell’Ufficio di Rappresentanza dello Stato di San Giorgio per la Calabria è stato comunicato al Ministero Italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con pec del 20 Agosto 2020 e con raccomandata del 12 novembre 2020 n°15377728555-6. L’avviso di ricevimento porta la data del 19/11/20;

In riferimento ai fatti di Catanzaro per cui veniva esibita la fotografia di una targa riguardante la rappresentanza dello Stato di San Giorgio per la Regione Calabria dando notizia che si sarebbero trovati, nella detta sede, stupefacenti e individui arrestati, osando denominare lo Stato come “fantomatico”, che quanto scritto non risponde a verità, in quanto sono state diffuse notizie false e non veritiere con enorme danneggiamento dell’immagine e della serietà dello Stato di San Giorgio, che esiste dal 2011 e che nulla ha a che fare con la detenzione di sostanze stupefacenti da parte di due disoccupati che, in passato, hanno lavorato in Francia.

Si evidenzia che nel decreto di scarcerazione emesso, in data 30 Aprile 2021, dal Tribunale di Catanzaro, prima sezione penale, in persona della dott.ssa Maria Cristina Flesca, non risulta chiamato in causa l’Ufficio di Rappresentanza della Repubblica Teocratica del Sovrano Stato Antartico di San Giorgio per la Regione Calabria.

Il Decreto del Presidente del Tribunale di Catanzaro ha stabilito, nelle sue motivazioni, che le sostanze stupefacenti erano tenute e conservate nell’abitazione, e in un terreno viciniore, dei predetti due disoccupati.

L’Ufficio Legale Centrale del Sovrano Stato Antartico di San Giorgio chiede la immediata rettifica agli organi di stampa con gli stessi caratteri utilizzati per denigrare lo Stato di San Giorgio.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano