Mali. In sciopero per i salari anche il personale carcerario - Ilmetropolitano.it

Mali. In sciopero per i salari anche il personale carcerario

(DIRE) Roma, 24 Mag. – In Mali allo sciopero dei lavoratori lanciato la scorsa settimana si sono uniti i funzionari dei centri penitenziari, da oggi e per i prossimi dieci giorni. Anche loro, come la principale unione sindacale del Paese (l’Unione Nazionale dei Lavoratori del Mali, Untm), che ha organizzato l’iniziativa della scorsa settimana, intendono fare pressione sul governo affinché rispetti gli accordi presi in materia di contratti, salari e pensioni in un memorandum stretto a fine 2020. Gli scioperi coincidono anche con una protesta più ampia verso le istituzioni di transizione, impegnate a formare il secondo governo in nove mesi e incaricate di organizzare le elezioni entro 18 mesi. Anche i sindacati sono stati parte attiva delle proteste popolari lanciate a maggio dello scorso anno contro il governo dell’allora presidente Ibrahim Boubakar Keita, poi deposto dall’esercito tramite un colpo di stato. Alle radici del disagio sociale c’è la disoccupazione, una rete di servizi e tutele fragile e la guerriglia dei gruppi armati nel nord, che causano vittime civili e difficoltà economiche per la popolazione. (Alf/Dire) 18:54 24-05-21

Recommended For You

About the Author: PrM 1