Idrorhegion, incontro fra Comune e sindacati. Verrà chiesta la proroga fino a Dicembre - Ilmetropolitano.it

Idrorhegion, incontro fra Comune e sindacati. Verrà chiesta la proroga fino a Dicembre

Nel mentre Castore procederà col bando per internalizzare il servizio. L’Assessora Cama: “Impegno massimo per salvaguardare i lavoratori”

È tornato a riunirsi il tavolo di confronto fra il Comune ed i sindacati per salvaguardare i lavoratori della Idrorhegion, società impegnata nella conduzione della rete, degli impianti fognari e dei sistemi di depurazione cittadini. Questa mattina, nel salone dei Lampadari di Palazzo di Città, gli assessori Mariangela Cama e Paolo Brunetti, insieme al direttore generale Demetrio Barreca, al dirigente di settore Demetrio Beatino ed ai consiglieri comunali Filippo Burrone e Francesco Gangemi, hanno incontrato i vertici, i tecnici ed i rappresentanti del cda di Castore, la società “in house” di Palazzo San Giorgio pronta ad inglobare i servizi prestati dall’azienda dell’idrico, ed i segretari e delegati di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, oltre ai referenti delle Rsu di Idrorhegion Scarl.

L’amministrazione comunale ha comunicato l’intenzione di chiedere, agli amministratori giudiziari di Idrorhegion, una proroga del servizio fino al prossimo dicembre, nelle more che l’azienda Castore prepari una relazione da sottoporre al consiglio comunale e, quindi, un bando relativo all’espletamento degli avvisi d’assunzione nell’ottica delle buone prassi e della trasparenza per gli enti pubblici.

A margine dell’incontro, l’assessora Mariangela Cama ha rinnovato l’impegno affinché “ogni posto di lavoro possa essere salvaguardato, tenendo conto delle normative in vigore e delle recenti pronunciazioni dell’Autorità nazionale anticorruzione”.

“Continuiamo – ha aggiunto – il percorso verso l’internalizzazione del servizio così come ampiamente espresso anche in passato. È nostro dovere tutelare le maestranze seguendo i procedimenti amministrativi disciplinati dalla legge”. Al termine del confronto, gli esponenti del governo cittadino hanno sottolineato la bontà dell’interlocuzione intrapresa con i rappresentati dei lavoratori e, di comune accordo, si è calendarizzata per il prossimo 29 luglio una nuova riunione per il prosieguo delle attività procedurali attualmente in corso di definizione.

Recommended For You

About the Author: PrM 1