Brasile. San Paolo, obiettivo adulti vaccinati entro Settembre - Ilmetropolitano.it

Brasile. San Paolo, obiettivo adulti vaccinati entro Settembre

Liz Masoner da Pixabay

(DIRE) San Paolo (Brasile), 14 Giu. – Il governatore di San Paolo, João Doria, ha annunciato che l’intera popolazione adulta dello Stato dovrebbe essere vaccinata contro il Covid-19 entro il 15 settembre, anticipando di oltre un mese la stima precedente. Sulla base del nuovo programma, questo mese potrà essere vaccinata la popolazione con più di 40 anni di età. “Si tratta del risultato del lavoro, della pianificazione e della logistica del sistema sanitario pubblico di San Paolo” ha detto Doria. “È una vittoria del lavoro e della scienza, del rispetto per la salute e della vita e un senso di urgenza per proteggere le vite. Il vaccino batterà il virus, la salute supererà il negazionismo e noi, qui a San Paolo, siamo dalla parte della scienza, della salute e della vita”.
L’allargamento della platea dei destinatari e la riorganizzazione del calendario si basano sulle stime delaborate dal ministero della Salute. Con l’arrivo in Brasile di nuovi vaccini, da quello dell’azienda Pfizer allo Janssen, e con l’aumento delle consegne da parte dell’Istituto Butantan e Fiocruz/Astrazeneca, è stato possibile anticipare la fine della campagna vaccinale rivolta alla popolazione adulta.
Nel frattempo, per controllare la pandemia, il governo prosegue nella cosiddetta ‘Fase di transizione’, in cui le attività economiche sono consentite fino alle ore 21, mentre nei locali pubblici possono stare solo il 40% delle persone rispetto alla capienza. Anche così, ancora l’82% dei letti in terapia intensiva nello Stato di San Paolo risultano occupati, con 11.000 pazienti ricoverati. Secondo i dati aggiornati a ieri, domenica 13 giugno, sul portale del governo di San Paolo, sono state somministrate in totale 19.328.958 dosi, 13.374.451 della prima e 5.954.507 di richiamo. Pertanto, il 12,86% della popolazione dello Stato è già stato vaccinato con entrambe le dosi.
Secondo un sondaggio dell’emittente Cnn Brasil basato sui dati del dipartimento della Salute di Stato, dall’inizio della vaccinazione il numero dei ricoveri e dei decessi dopo il ricovero è diminuito nei cinque principali gruppi di età. In particolare si tratta di persone con oltre 100 anni, persone di età compresa tra 90 e 99 anni, 80 e 89, 70 e 79, e infine 60 e 69. (Bio/Dire) 17:31 14-06-21

Recommended For You

About the Author: PrM 1