Siberia: l'aereo dei paracadutisti si schianta al suolo dopo l'atterraggio. Almeno 9 morti - Ilmetropolitano.it

Siberia: l’aereo dei paracadutisti si schianta al suolo dopo l’atterraggio. Almeno 9 morti

Tragico incidente sabato mattina nel sud-ovest della Siberia. Un bimotore Let L-410 utilizzato per il lancio di paracadutisti ha effettuato un atterraggio di emergenza nell’Oblast’ di Kemerovo, in Russia, nella Siberia sudoccidentale. Diverse persone sono rimaste uccise e oltre una dozzina ferite. A bordo dell’aereo c’erano 19 persone. Il velivolo bireattore, appartenente a una sezione locale del gruppo sportivo paramilitare DOSAAF, ha subito un guasto al motore poco dopo il decollo, con i piloti che hanno tentato di farlo atterrare. L’aereo, tuttavia, ha colpito il suolo con l’ala e si è ribaltato, ha detto alla TASS il capo del Kemerovo DOSAAF, Viktor Shemohanov. “Secondo le mie informazioni, due membri dell’equipaggio e sette paracadutisti sono stati uccisi, nove persone in totale. A bordo c’erano 17 paracadutisti e due membri dell’equipaggio”,  ha dichiarato Shemohanov. Non è chiaro cosa abbia causato il fatale guasto al motore poiché l’aereo era in buone condizioni tecniche e aveva già effettuato il suo quarto volo quel giorno, ha detto Shemohanov. Tuttavia il governatore regionale Sergey Tsivilev, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”,  ha riportato il bilancio delle vittime a una cifra inferiore, affermando che l’incidente ha ucciso quattro persone e ne ha lasciate 15 ferite, quattro delle quali hanno riportato ferite gravi.

C.S. “Sportello dei Diritti”

Recommended For You

About the Author: PrM 1