Mondiali Kite Surf, Spirlì e Orsomarso: «Calabria riparte» - Ilmetropolitano.it

Mondiali Kite Surf, Spirlì e Orsomarso: «Calabria riparte»

Presentato in Cittadella l’evento sportivo internazionale che si svolgerà a Gizzeria Lido dal 7 al 18 luglio. In arrivo 180 atleti da tutti i continenti

Presidenza – Catanzaro, 01/07/2021

«La Calabria ha questa meravigliosa spiaggia di Gizzeria, riconosciuta da tutti gli sportivi e campioni di kite surf, che ci “mondializza”. Noi abbiamo quel quid in più, quelle caratteristiche che altri non hanno, assolutamente da valorizzare».

È quanto ha dichiarato il presidente della Regione, Nino Spirlì, nel corso della presentazione ufficiale – che si è svolta stamattina nella sala Verde della Cittadella “Jole Santelli” di Catanzaro – dei Mondiali di kite surf, che si svolgeranno dal 7 al 18 luglio al circolo velico Hang Loose Beach di Gizzeria Lido.

Presenti l’assessore regionale al Turismo, Fausto Orsomarso, l’organizzatore, Luca Valentini, e il responsabile dell’ufficio stampa dei mondiali di kite surf, Alessandro Russo.

«Il kite surf – ha aggiunto Spirlì – è uno sport che nel mondo ha spiagge dedicate e non si può praticare da tutte le parti. Le nostre sono per le famiglie, ma anche per l’agonismo. La nostra terra si riapre al turismo pop, ma anche a un turismo specifico. Calabria Pop è un progetto voluto da Jole Santelli per una Regione che ha messo le scarpette da ginnastica e ha aperto le porte a un’agilità nuova».

«Stiamo sfruttando il nostro ambiente, che è veramente vario, grazie alle migliori intelligenze, che – ha sottolineato il presidente – stanno lavorando per ottimizzare sempre di più le offerte calabresi. Questa è un’istituzione che sa rischiare e che è vicina a chi, come Luca Valentini, ha rischiato per primo».

«Ringrazio – ha concluso Spirlì – gli operatori della costa che stanno facendo un lavoro enorme e che hanno consentito alla Calabria, per l’ennesima volta, di poter di ritornare sulle prime pagine per iniziative belle e positive».

«RIPRENDE CAMMINO»

«Questi mondiali – ha evidenziato Orsomarso – confermano la ripartenza della Calabria. È stato un anno difficilissimo e siamo orgogliosi di riprendere il cammino da una competizione che, in questi anni, ci ha posti all’attenzione del mondo».

«L’iniziativa – ha aggiunto – ha numeri importanti, un avvenimento che porterà tanti turisti e sarà visualizzato da circa 400 milioni di persone. Si tratta di uno strumento fondamentale che porta con sé anche un racconto inedito della Calabria. Lo sport collegato al turismo parla di una regione straordinaria. Mi meraviglia talvolta quell’autolesionismo incomprensibile dei nostri conterranei. Noi stiamo provando a destagionalizzare il più possibile il turismo, per avere più visitatori tutto l’anno. Per questo, il 20 luglio lanceremo a Milano una nuova idea di Calabria. Una Calabria Pop, quel disegno colorato della nostra regione voluto da Jole Santelli».

«EDIZIONE ENTUSIASMANTE»

«Anche l’edizione 2021 della tappa mondiale di Gizzeria – ha affermato Valentini – ha riscosso un grandissimo successo. Siamo nell’era post Covid ma la risposta degli atleti da tutto il mondo è stata entusiasmante. Avremo due settimane intense, prima con il campionato del mondo a tappe, poi con gli under 19, i futuri kiter che si qualificheranno alle Olimpiadi di Parigi. Sono 12 anni che organizziamo eventi internazionali e, con l’aiuto della Regione, riusciremo a rendere perfetto quello di quest’anno».

L’ORGANIZZAZIONE E I NUMERI

I mondiali di kite surf sono promossi dalla World Sailing (Federazione internazionale vela) attraverso la Fiv (Federazione italiana vela), mentre l’organizzazione è del circolo velico Hang Loose Beach. L’evento è patrocinato e sostenuto dalla Regione Calabria.

Il programma della prima settimana prevede il “KiteFoil World Series”, mentre la seconda settimana le gare del “KiteFoil Youth World Championships”.

In gara 180 atleti iscritti che arriveranno da tutti i continenti del pianeta, ai quali si aggiungeranno circa 500 persone tra addetti ai lavori, tecnici, allenatori, giurie e persone al seguito.

Fonte https://www.regione.calabria.it/website/portaltemplates/view/view.cfm?23667

Recommended For You

About the Author: PrM 1