Prato. Denunciato per atti osceni alla stazione - Ilmetropolitano.it

Prato. Denunciato per atti osceni alla stazione

Nel pomeriggio di ieri 4 Luglio giungeva presso la nostra Sala operativa, la richiesta di intervento da parte di una donna, una giovane ventiseienne di origini nigeriane, che riferiva di essere stata avvicinata ad un connazionale, da lei conosciuto solo di vista. L’uomo l’aveva avvicinata nei pressi della Stazione Centrale, chiedendole con insistenza il numero di telefono e, al rifiuto, aveva iniziato a strattonarla in modo aggressivo, per poi allontanarsi prima dell’arrivo della Volante. Tuttavia, poco distante, gli operatori veniva attirati da alcune urla, l’uomo non aveva fatto molta strada, poco più in là, aveva avvicinato alcune ragazze che stavano per prendere il treno, in quanto abbassandosi i pantaloni, nell’insano tentativo di persuaderle a fornirgli il loro contatto telefonico. L’uomo veniva quindi identificato in un nigeriano di trent’anni, senza fissa dimora e provvisoriamente ospitato da una parrocchia a Pistoia, con diversi precedenti di Polizia, anche per spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato per atti osceni in luogo pubblico.

comunicato stampa – fonte: https://questure.poliziadistato.it/Prato/articolo/258760e2edddb1338713504502

Recommended For You

About the Author: PrM 1