Vacanze in arrivo: quale phon da viaggio scegliere? - Ilmetropolitano.it

Vacanze in arrivo: quale phon da viaggio scegliere?

Un phon da viaggio è uno strumento fondamentale per chi non vuole rinunciare mai alla cura dei propri capelli anche quando è fuori casa. Si tratta di un oggetto pratico e a portata di mano da utilizzare in qualsiasi momento.

Tuttavia, sul mercato sono presenti diversi modelli di phon da viaggio e, prima dell’acquisto, è necessario analizzare attentamente una serie di fattori, in maniera tale da compiere la scelta migliore. Bisogna quindi capire quali sono le caratteristiche che distinguono un buon modello di asciugacapelli da viaggio.

Dimensioni e peso

Innanzitutto la scelta di un asciugacapelli dipende anche e soprattutto dalle proprie esigenze. Ad esempio si può essere alla ricerca di un oggetto dalle dimensioni compatte con poche funzionalità o, al contrario, di un phon che offra molteplici funzioni ma più ingombrante. Nel primo caso è opportuno, quindi, valutare le dimensioni e il peso. In generale i phon da viaggio hanno una lunghezza pari a circa 10 cm, ma i modelli migliori arrivano che a 7 cm. Lo stesso vale per l’altezza, che non deve superare i 25 cm, e per il peso, che invece non deve superare il chilo.

Per ridurre ancora di più l’ingombro può essere meglio optare per un modello a batteria ricaricabile e con il manico pieghevole. I phon da viaggio pieghevoli, infatti, sono decisamente più piccoli e offrono la possibilità di smontarli, occupando ancora meno spazio.

Materiali e potenza

Dopodiché bisogna valutare attentamente il materiale con il quale l’oggetto è stato realizzato. In questo caso sono da preferire materiali resistenti e capaci di preservare al meglio l’asciugacapelli durante il tragitto. Gran parte dei modelli sul mercato sono costruiti con rivestimento in ceramica, un ottimo materiale in grado di svolgere anche una funzione termoprotrettrice e termoregolatrice.

La potenza di un buon phon deve essere compresa tra i 1200 e 2000 watt, in modo da non rischiare tempi di asciugatura eccessivamente lunghi. Se si viaggia con un camper o con una roulotte è necessario, però, preferire phon con una potenza non troppo elevata, poiché altrimenti si rischia di far saltare la corrente del veicolo quando lo si mette in funzione. In questi casi può essere utile puntare su modelli dotati di un sistema di doppio voltaggio.

Tecnologia e accessori

Nell’acquisto di un phon da viaggio è poi necessario valutare le tecnologie di cui è dotato. In particolare è opportuno capire se è provvisto della tecnologia a ioni, fondamentale per evitare la secchezza dei capelli. Per risparmiare energia è invece opportuno scegliere un phon con tecnologia eco, i quali offrono comunque un’ottima potenza.

La presenza di accessori è un ulteriore fattore da tenere in conto. In particolare nella confezione dell’asciugacapelli non può mancare l’astuccio per il trasporto, fondamentale per proteggere il phon dagli urti. Dopodiché bisogna verificare la presenza di concentratori d’aria e, eventualmente, di pettini e diffusori.

Infine, ma non per questo meno importante, non è da sottovalutare il design e scegliere un modello che soddisfi i propri canoni estetici.

Recommended For You

About the Author: PrM 1