Spighe Verdi 2021, 59 i Comuni rurali premiati - Ilmetropolitano.it

Spighe Verdi 2021, 59 i Comuni rurali premiati

Sono 59 i Comuni rurali premiati con le Spighe Verdi 2021, nella sesta edizione del riconoscimento che certifica la qualità ambientale e la sostenibilità, con 18 nuovi ingressi rispetto al 2020. Anche quest’anno gli indicatori per la valutazione sono stati: il corretto uso del suolo, la presenza di produzioni agricole tipiche, la sostenibilità e l’innovazione in agricoltura, oltre che la corretta gestione dei rifiuti e la valorizzazione delle aree naturalistiche e del paesaggio. Il riconoscimento è pensato per guidare i Comuni rurali a scegliere strategie di gestione del territorio in un percorso virtuoso che favorisca sia l’ambiente che la qualità della vita della comunità.

Come si legge su ilsole24ore.com, le Spighe Verdi sono state assegnate in 14 Regioni italiane, con 5 comuni non confermati: Ascea (Salerno), Roccagorga (Latina), Caorle (Venezia), Pisciotta (Salerno) e Roseto degli Abruzzi (Teramo). Sul podio c’è il Piemonte che arriva a ottenere il maggior numero di riconoscimenti con 10 Spighe Verdi, seguito dalla Toscana con 7 e dalla Calabria e Puglia a pari merito con 6 località.

Ad annunciarlo sono Fee Italia – Foundation for Environmental Education e Confagricoltura. Importante il contributo di diversi Enti istituzionali, tra i quali il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; il Ministero per il Turismo; l’ISPRA e Confagricoltura.

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò