Rimedi naturali per allontanare le zanzare - Ilmetropolitano.it

Rimedi naturali per allontanare le zanzare

Durante la stagione estiva l’attività molesta di questi insetti raggiunge il suo massimo. A pungere, e quindi a creare maggiore fastidio alla popolazione umana, sono le femmine, le quali hanno bisogno di alcune proteine contenute nel sangue per poter deporre le uova. I maschi, che in genere non pungono, possono invece alimentarsi anche di nettare e altri zuccheri prodotti dalle piante. Il motivo per cui alcune persone vengono punte più di altre sembra trovare risposta in diversi studi che hanno dimostrato che il sudore è in grado di attirare le zanzare. Questi insetti saprebbero riconoscere l’anidride carbonica emessa dall’organismo umano, infastidendo gli individui che ne producono maggiori quantità.

Diversi sono i rimedi naturali per allontanarle dai luoghi che principalmente frequentiamo, come la casa o il giardino. Di seguito eccone alcuni tra i più famosi ed efficaci.

Foto di Marina Pershina da Pixabay

In casa si possono usare, sia in forma naturale che prodotti derivati come oli o candele ad esempio:

la citronella, una pianta erbacea il cui odore è particolarmente sgradito agli insetti. La pianta agisce creando confusione nella zanzara. Il suo profumo copre quello della pelle e rende difficile la rilevazione dell’anidride carbonica.

l’incenso, un vegetale dalle foglie verdi con profilo bianco nota anche come edera svedese, ha un forte effetto deterrente su quasi tutti gli insetti. Il suo profumo delicato ma persistente non è particolarmente amato proprio dalle zanzare.

la Nepeta cataria, nota con il nome di erba gatta, una comune pianta erbacea, dalla crescita pressoché spontanea. E’ un efficace deterrente per gli insetti, particolarmente sgradita dalla zanzara.

la calendula, uno dei rimedi naturali per eccellenza poiché ricca di quercetina, la quale sembra sia un efficace repellente per zanzare.

la monarda, una pianta di origine sudamericana, spesso scelta come varietà ornamentale dati i suoi bellissimi fiori lilla o violacei. Questa pianta produce delle essenze che sono davvero poco gradite dalle zanzare.

In giardino non possono mancare le piante ornamentali. Il bergamotto, ad esempio, emana un profumo sgradito da moltissimi insetti, incluse formiche e zanzare. Se l’area adibita a verde lo permette, basterà piantarne qualche esemplare. Per chi ha invece a disposizione uno spazio ridotto, come ad esempio un balcone o una veranda, può puntare sulle erbe aromatiche. In particolare, basilico, prezzemolo e salvia, tre varietà note per tenere lontani questi insetti.

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò