GdF Grosseto: turista salvato in mare da un finanziare e 2 bagnini ad Orbetello - Ilmetropolitano.it

GdF Grosseto: turista salvato in mare da un finanziare e 2 bagnini ad Orbetello

L’ultimo scampolo di vacanza in Costa d’Argento avrebbe potuto trasformarsi in una tragedia per un turista romano. L’altro ieri, lungo il litorale della Giannella, in una giornata con un po’ di brezza che ha increspato il mare, un quarantacinquenne si è messo al timone della sua imbarcazione a vela non resistendo al richiamo delle onde, da lui giudicate favorevoli.

Senonché, a un centinaio di metri della spiaggia, a causa del progressivo aumento dell’intensità del vento che ha colpito il monoposto a vela facendolo ribaltare, il signore è naufragato rimanendo bloccato al largo e incapacitato a ritornare a riva.

Una situazione impegnativa, che dalla spiaggia nessuno aveva percepito. La fortuna, per il visitatore originario della capitale, ha voluto che sulla spiaggia ci fosse un finanziere appartenente alla locale Tenenza di Orbetello, l’appuntato scelto Giuseppe Campione che, libero dal servizio e in quel momento presente sul lido come semplice bagnante, si è accorto immediatamente del grave pericolo che l’uomo stava correndo.

L’appuntato Campione, dimostrando prontezza di riflessi e senso civico, ha immediatamente avvertito due bagnini di un vicino albergo assieme ai quali, avvalendosi del loro pattino di salvataggio, ha proceduto a raggiungere e a soccorrere l’uomo che si trovava al largo, riportandolo a riva, riuscendo anche a recuperare la barca a vela classe “laser” che era in balìa delle onde.

Una disavventura a lieto fine, pertanto, e soltanto un brutto spavento per il turista (grato ai tre soccorritori e che non ha avuto bisogno di cure ospedaliere), che serve a ricordare le elementari regole della prudenza prima di fare il bagno o di manovrare natanti di qualsiasi tipo, comprendenti anche la possibilità di rinunciare se le condizioni del mare non sono compatibili con la propria capacità di affrontare l’acqua. Durante l’azione di salvataggio, a causa dello sforzo e della concitazione il finanziere si è procurato un infortunio muscolare, fortunatamente guaribile entro dieci giorni.

comunicato stampa – Guardia di Finanza

Recommended For You

About the Author: PrM 1