Green Pass. Novelli (FI): emendamenti DL covid per migliorarlo senza saturarlo - Ilmetropolitano.it

Green Pass. Novelli (FI): emendamenti DL covid per migliorarlo senza saturarlo

foto di GNS

(DIRE) Roma, 4 Ago. – Affidare ai pubblici ufficiali il compito di verificare l’autenticità del green pass, uniformare per tutte le attività l’età minima sotto la quale non è necessaria la certificazione, introdurre una distribuzione massiva di test salivari nelle scuole, sospendere le multe già notificate a carico dei privati che non hanno risposto alle richieste di dati ai fini di rilevazioni ISTAT. Sono alcune delle proposte che Forza Italia ha formalizzato tramite un pacchetto di emendamenti al dl Covid che stanno per passare il vaglio di ammissibilità. “Emendamenti – spiega il deputato di Forza Italia e componente della commissione Affari sociali Roberto Novelli – che non intendono snaturare il provvedimento, ma renderlo più coerente, meno limitativo per i cittadini e meno gravoso per gli operatori economici. Le evidenze scientifiche ci confermano che il green pass non elimina il rischio, ma lo riduce fortemente: ecco perché è opportuno introdurlo, trovando però il punto di equilibrio tra le esigenze di tutela della salute pubblica con quelle dei cittadini e degli operatori economici”, prosegue il deputato azzurro. “Da qui la proposta di non far gravare sugli esercenti delle attività il compito di verificare l’autenticità della certificazione, ma limitando il compito al controllo del possesso, fissare a 12 anni l’età minima per tutte le attività, compresi le feste di matrimonio ed altri eventi, contro i sei anni e persino 2 anni oggi vigenti, favorire la distribuzione di test salivari nelle scuole dell’obbligo per scongiurare il rischio di un ricorso alla DAD”, conclude Novelli. (Com/Sor/ Dire) 16:42 04-08-21

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1