Riccione. Accerchiato, minacciato e derubato del portafoglio: fermato e arrestato dalla Polizia di Stato - Ilmetropolitano.it

Riccione. Accerchiato, minacciato e derubato del portafoglio: fermato e arrestato dalla Polizia di Stato

È quanto accaduto nella notte a Riccione sul Lungomare Costituzione. La vittima, un 19enne originario del Bresciano, stava percorrendo in bici il lungomare insieme ad un amico quando sono stati avvicinati da un gruppo di circa 10 persone. Con la scusa di chiedere una sigaretta, un ragazzo del gruppo repentinamente gli rubava il portafoglio dal cestino della bici, impossessandosi delle banconote presenti che consegnava ad uno dei suoi complici.

La vittima ha cercato di rientrare in possesso del maltolto ma il ladro ha iniziato a proferire nei suoi confronti minacce, spintonandolo con dei pugni. Mentre il gruppetto di malviventi si dava alla fuga, transitava nei pressi personale del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, aggregato presso la Questura di Rimini che prontamente interveniva in soccorso della vittima. I poliziotti hanno cominciato ad inseguire i delinquenti, riuscendo a fermare poco dopo l’autore del furto del portafoglio. I restanti complici facevano perdere le proprie tracce. Addosso al rapinatore è stata rivenuta una catenina d’oro con il moschettone rotto, di cui lo stesso dichiarava di non esserne proprietario. Da controlli effettuati è emerso che il proprietario della catenina, un 19enne originario di Ragusa, ne aveva subito il furto con strappo, nello stesso lungomare riccionese, poco prima e sporto denuncia. Il ragazzo, un marocchino di 17 anni, è stato arrestato per rapina aggravata in concorso e denunciato per ricettazione. Verrà tradotto in una struttura minorile in giornata.

comunicato stampa – fonte: https://questure.poliziadistato.it/Rimini/articolo/1310610fd78a3426f410692276

Recommended For You

About the Author: PrM 1