OMS, Guinea: confermata prima vittima del virus di Marburg - Ilmetropolitano.it

OMS, Guinea: confermata prima vittima del virus di Marburg

foto di Fernando Zhiminaicela da Pixabay

09:08 – Il 6 Agosto 2021 la Guinea ha comunicato all’Organizzazione Mondiale della Sanità la presenza sul suo territorio di un altro virus oltre il Covid-19: il virus di Marburg, isolato nel 1967 nell’omonima città tedesca. Tale virus appartiene alla famiglia “Filoviridae”, unica rappresentante del genere Marburgvirus, e produce una febbre emorragica ad alta mortalità. La diffusione del virus è iniziata il 25 Luglio 2021, quando venne scoperto il primo caso confermato. L’OMS, a seguito delle dovute valutazioni, ha confermato il livello di “minaccia alta” sulla nazione, ma “basso” a livello globale. Il virus si trasmette attraverso il contatto con i fluidi corporei (sangue, vomito, saliva, feci, urine), così come per l’Ebola, ed “è solitamente all’esposizione a grotte o miniere che ospitano colonie di pipistrelli“. La Guinea ha infine comunicato il primo decesso registrato per via del virus di Marburg, “rilevato in un villaggio in una regione boscosa vicino ai confini della Sierra Leone e della Liberia“. L’uomo avvertì i primi sintomi il 25 Luglio 2021, sarà poi la diagnosi post mortem a confermare la presenza del virus di Marburg. I familiari e le persone a stretto contatto sono monitorate quotidianamente per evitare che il virus si diffonda su tutto il Paese. Intanto sono in corso indagini per comprenderne le cause e trovare altri possibili contatti. (cit. AL-JAZEERA)

SM

Recommended For You

About the Author: Pr2