Burundi, lago Tanganica: emergenza climatica provoca inondazioni, più di 100.000 sfollati - Ilmetropolitano.it

Burundi, lago Tanganica: emergenza climatica provoca inondazioni, più di 100.000 sfollati

by Michael Christen from Pixabay

10:22 – L’emergenza climatica continua a produrre disastri ambientali su tutto il Pianeta, in particolare Save the Children ha notato che negli ultimi anni più di 100.000 persone sono state costrette a lasciare le proprie case in Burundi per emergenze ambientali. A causa delle forti tempeste con conseguenti frane, il lago Tanganica, il secondo più profondo al Mondo, è straripato, provocando forti inondazioni che hanno colpito i villaggi limitrofi. Il lago Tanganica è il lago d’acqua dolce più lungo al Mondo e attraversa molti Stati africani, tra cui il Burundi. Secondo BBC, “i suoi livelli dell’acqua sono saliti a 776,4 metri (2.547,2 piedi) sul livello del mare ad aprile rispetto alla media normale di 772,7 metri“. L’emergenza climatica ha così costretto circa l’ “85% delle 122.500 persone che vivono nei campi in Burundi” a scappare di casa durante la notte, perché allagata. La crisi climatica colpisce prevalentemente i bambini, maggiormente quelli di età inferiore al primo anno di vita, i quali vivono con appena un pasto al giorno nei campi dei rifugiati. Gli sfollati vivevano di agricoltura, portando a casa un po’ per sfamare i figli e un po’ per vivere, ma le inondazioni hanno costretto gli abitanti a scappare, aumentando la povertà di un Paese tra i più poveri al Mondo. (cit. BBC)

SM

Recommended For You

About the Author: Pr2