Reggio Calabria. Antonio Marziale (FdI) "conquista la Piazza" - Ilmetropolitano.it

Reggio Calabria. Antonio Marziale (FdI) “conquista la Piazza”

La politica torna tra la gente

Si è conclusa ieri, con il comizio a Piazza Camagna, la campagna elettorale di Antonio Marziale candidato di Fratelli d’Italia per il rinnovo del Consiglio Regionale della Calabria. Un meeting a cui hanno assistito molte persone, gente di tutte le età importante la nutrita presenza di donne. D’altronde Antonio Marziale è un professionista che si è sempre speso per i bambini, per i minori ed è quindi normale che la sua candidatura sia attenzionata in particolar modo dalle mamme. Sul palco assieme al già Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il commissario provinciale Denis Nesci, il Presidente del Circolo Antonio e Ciccio Franco promotore della candidatura di Marziale, Saverio Laganà, il Presidente del Movimento Reggio Futura Italo Palmara, Bernardino Cordova Presidente del Circolo “Giorgio Almirante Gioventù Nazionale” di Reggio Calabria e la  Francesca Cartellà direttrice dei Pedagogisti Regionali. Un comizio differente, lo si può riassumere così, perchè oltre ai contenuti politici, il candidato di FdI, ha voluto riportare quelle che sono state le richieste, le istanze, le speranze di tutti coloro che ha incontrato durante questa campagna elettorale. Un percorso inclusivo che vuole il cittadino messo al centro della politica e fautore della stessa, non più utilizzato per solo per il voto. Marziale vuole supporters, persone  che lo sostengano e lo sospingano nelle battaglie che ha pubblicamente promesso e per le quali si è personalmente impegnato la più importante ed ambiziosa delle quali riguarda la realizzazione di un polo pediatrico d’eccellenza in Calabria. Facile parlare dei problemi sono sotto gli occhi di tutti … tanto sono importanti ed evidenti: rifiuti, mancanza d’acqua, strade dissestate, aeroporto ridotto all'”osso”, degrado urbano, scarsa valorizzazione del patrimonio.  Tutto ciò richiede delle soluzioni! Ruolo del consigliere è quello di proporle e riproporle al governo regionale sino all’intervento. Antonio Marziale ha promesso che il suo telefono per la gente che lo cerca non sarà mai “spento”  come succede a molti dopo che sono eletti. Alla fine dell’incontro palese la soddisfazione degli organizzatori e degli intervenuti.

Recommended For You

About the Author: PrM 1