R.D. Congo: incursione ruandese in Nord Kivu, occupati 6 villaggi - Ilmetropolitano.it

R.D. Congo: incursione ruandese in Nord Kivu, occupati 6 villaggi

(DIRE) Roma, 19 Ott. – Le Forze armate della Repubblica democratica del Congo hanno accusato l’esercito ruandese di aver invaso la regione di Nyiragongo, nella provincia del Nord Kivu, nell’est del Paese. Secondo Kinshasa, sono stati saccheggiati e occupati sei villaggi. Mbambo Kawaya, esponente della società civile del territorio, ha parlato di una dichiarazione di guerra e ha accusato l’esercito congolese di aver abbandonato la popolazione. “Sono anni che denunciamo la presenza e l’ingerenza del regime di Kigali nella vita amministrativa, politica ed economica della Repubblica democratica del Congo”, ha denunciato John Mpaliza, attivista congolese residente in Italia, che ha pubblicato un video su Youtube nel quale si vedono gli abitanti dei villaggi in fuga dagli attacchi. Mpaliza ha aggiunto che “tutto ciò è stato possibile solo grazie al sostegno” che il presidente ruandese Paul Kagame ha da parte di “Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna, Belgio, Francia e Italia perché il Ruanda è diventato la base delle multinazionali dei minerali hi-tech (coltan, cassiterite, oro, tungsteno), estratti e trafficati illegalmente dalla Repubblica democratica del Congo e presentati come minerari estratti in Ruanda”. Infine, l’attivista ha accusato anche il governo congolese di abbandonare i cittadini della zona: “I civili dell’est del Paese, vittime di questa infiltrazione e occupazione da parte del Ruanda, sono costretti a vivere con i loro carnefici ruandesi, ma anche con locali associati e legati, per soldi, ai primi”. (Maz/Dire) 18:28 19-10-21

Recommended For You

About the Author: PrM 1