La Volley Reghion dimentica il ko di Benevento, nella prima in casa è 3-1 a Pozzuoli - Ilmetropolitano.it

La Volley Reghion dimentica il ko di Benevento, nella prima in casa è 3-1 a Pozzuoli

La Volley Reghion dimentica il ko di Benevento e batte 3-1 Pozzuoli nella prima gara casalinga stagionale.  Le reggine partono bene, con Salvatore che viene servita più volte e riesce a realizzare. Pozzuoli è brava a tenere botta, ma capitan Buonfiglio si fa sentire e attacco dopo attacco e riesce a tenere lontana la formazione flegrea. Si va anche sul +5 per le padrone di casa, che attraverso un gioco corale riescono a portare a casa il primo set per 25-17. Il secondo parziale si apre con un muro di Salvatore, però durante il set Pozzuoli tiene testa alle reggine rimanendo sempre al massimo a -2.

È quasi nella parte finale che c’è lo strappo del +4 grazie anche a degli errori della squadra ospite. La squadra di casa si galvanizza e comincia a spianare la strada con il rullo compressore, complice anche un ace di De Araujo che fissa il punteggio sul 24-17, per poi chiudere con un muro di Salvatore. Finisce come in precedenza 25-17 per la Reghion che conduce per 2-0. Il terzo set si apre con Pozzuoli che non ha più nulla da perdere e inizia dando molto filo da torcere alle padrone di casa, sul 7-8 per la formazione flegrea mister Corso chiama un timeout per reimpostare le azioni. Non cambia molto per la squadra di casa, Pozzuoli ne può approfittare e si porta sul +4, complici anche degli errori delle reggine.

La formazione di casa ci mette tutto limpegno tentando di riportarsi in parità, mister Corso prova anche la carta dei cambi, prima con lingresso di Cangemi e poi con quello di Cannestracci. Con uno svantaggio di cinque punti, la squadra di casa chiama un timeout per rifiatare e trovare la quadra.

Non cambia la musica purtroppo, complice una Reghion che forse aveva visto chiudersi il match troppo presto, si fa sfuggire il set per 16-25 e concedendo un avvicinamento a Pozzuoli portando il punteggio sul 2-1. Il quarto parziale si apre negativamente per la squadra di casa, una Reghion confusa commette più volte degli errori dando spazio a Pozzuoli. Arriva anche unammonizione per capitan Buonfiglio. Nonostante tutto, il sestetto reggino a testa bassa riesce a riacciuffare il 12 pari che costringe il Pozzuoli al timeout. Al rientro in campo, Pozzuoli si porta sul +2, ma una Reghion con una prova corale riesce a rimontare e andare al contro vantaggio +3, grazie a una super Buonfiglio e Fiorini.

La Reghion non si ferma e azione su azione costruisce il vantaggio che porta alla vittoria della gara. Una Reghion che trova la vittoria con un grandissima prova di gruppo che dimostra lunione tra le ragazze. Una vittoria che arriva con una bella cornice di pubblico come non si vedeva da tanto tempo e che fa tanto bene allo sport da segnalare anche la presenza di alcuni giocatori della Pallacanestro Viola che hanno animato il tifo con un appassionatissimo Yande Fall.

Ora testa alla prossima, al primo derby contro Torretta. “Una vittoria fortemente voluta dal gruppo – ha commentato Mister Corso – dopo la sconfitta a Benevento le ragazze oggi sono state brave a rialzarsi dopo il blackout nel terzo set. Si è dimostrata ampiamente la forza di questo gruppo che unito può fare tanto – ha aggiunto – ora si preparerà un’altra sfida abbastanza tosta contro Torretta, in occasione della quale servirà tanta concentrazione e determinazione contro una squadra ben costruita. Ci tanto impegno e determinazione come questa sera – ha concluso – sono sicuro che si potrà far bene”.

Recommended For You

About the Author: PrM 1