ONU, Leopardo delle Nevi "vulnerabile": sostenere enti benefici per porre fine al bracconaggio illegale - Ilmetropolitano.it

ONU, Leopardo delle Nevi “vulnerabile”: sostenere enti benefici per porre fine al bracconaggio illegale

11:54 – L’Organizzazione delle Nazioni Unite ha pubblicato su Twitter un post che sensibilizza la popolazione mondiale alla salvaguardia del leopardo delle nevi. Questo particolare carnivoro è un felide di grossa taglia che vive sulle montagne dell’Asia centrale e meridionale, facente del genere “Panthera”, che può raggiungere i 78 km/h durante la caccia. La Lista Rossa dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) ha classificato il Leopardo delle Nevi come “Vulnerabile”, infatti in natura resta una popolazione stimata tra 4.000 e 7.500 individui. Tale felino è fondamentale nel suo habitat, in quanto mantiene la diffusione numerica delle prede stabile, impedendo l’invasione e la distruzione della vegetazione locale. Il commercio illegale della pelle, l’agricoltura intensiva, il degrado dell’habitat e l’aumento delle temperature minacciano il Leopardo delle Nevi, portandolo alla possibile estinzione. L’ONU ha così deciso di sostenere la salvaguardia del Leopardo delle Nevi, stimolando le persone a sostenere gli enti benefici, a non acquistare le pelli dell’animale  e a non indossarle, ponendo così fine al bracconaggio illegale. (cit. WILD FOR LIFE)

SM

Recommended For You

About the Author: Pr2