G20. Economia e salute, i leader: rilanciare dichiarazione di Roma - Ilmetropolitano.it

G20. Economia e salute, i leader: rilanciare dichiarazione di Roma

Priorità ai vaccini, impegno per obiettivo OMS 70% entro 2022

(DIRE) Roma, 30 Ott. – Condivisione rispetto all’obiettivo annunciato del primo ministro italiano Mario Draghi di arrivare a vaccinare contro il Covid-19 almeno il 70 per cento della popolazione mondiale entro il 2022, in linea con quanto indicato dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). E poi, su proposta della presidenza italiana, il rafforzamento della governance globale della salute per supplire all’insufficiente coordinamento tra le autorità sanitarie e finanziarie evidenziato dalla pandemia. Sono queste alcune delle conclusioni che emergono dalla sessione ‘Economia e salute globale’ del G20 in corso a Roma che si è tenuta questa mattina, stando a fonti che hanno seguito i lavori. Durante il confronto, che si sta svolgendo come tutto il resto del vertice nel Convention center La Nuvola dell’EUR, tutti i leader intervenuti hanno affrontato il tema della ripresa economica dopo la pandemia e della necessità di rendere sempre più equo il percorso di uscita dalla crisi pandemica. La necessità di mantenere un approccio multilaterale è stata poi sottolineata da molti dei capi di Stato e di governo, che hanno evidenziato che il vertice odierno è visto come un esempio virtuoso in tal senso.

Due le modalità immaginate dai partecipanti alla sessione per raggiungere l’obiettivo di vaccinare il 70 per cento della popolazione mondiale entro l’anno prossimo, e almeno il 40 per cento entro il 2021. Oltre a donare dosi ai Paesi a basso reddito, è stato sottolineato da molti infatti, come sia necessario aumentare la capacità produttiva e il trasferimento tecnologico in zone come l’Africa, anche per aumentare la capacità di risposta ad eventuali emergenze sanitarie future. Il rafforzamento della governance globale della salute proposto dalla presidenza italiana poi, rilevano le fonti che hanno seguito i lavori, è da promuovere anche nell’ottica di rilanciare principi adottati con la Dichiarazione di Roma in occasione del Global Health Summit che si è tenuto a Roma lo scorso maggio. (Bri/ Dire) 14:57 30-10-21

banner

Recommended For You

About the Author: PrM 1