Questo è il primo profumo digitale al mondo. Il profumo in realtà non esiste o sì? - Ilmetropolitano.it

Questo è il primo profumo digitale al mondo. Il profumo in realtà non esiste o sì?

Gli NFT aprono una nuova dimensione digitale: oggetti da collezione che esistono solo nel mondo virtuale. Tra l’altro, un profumo. Come è possibile?

No, non puoi sentire questo profumo. L’azienda LOOK LABS offre la sua “Cyber ​​​​Eau des Parfum” solo digitalmente, come prima fragranza digitale al mondo. Gli intraprendenti sviluppatori hanno scansionato la confezione, il flacone e il profumo del profumo con l’aiuto della “spettroscopia nel vicino infrarosso”. E crea così un’immagine digitale del profumo. Le lunghezze d’onda molecolari di Cyber ​​Eau de Parfum sono state vendute per $ 18.000 come NFT. Gli NFT sono la più grande tendenza cripto nel 2021. L’acronimo NFT sta per Non-Fungible Token. I token sono la forma digitale di un atto di proprietà. Quindi gli NFT sono diritti di proprietà digitale non materiale. Sono un modo per assicurarsi la proprietà di qualcosa che esiste solo nel mondo digitale. Chi acquista un NFT, ad esempio una foto o un film, ne riceve il diritto esclusivo, protetto sulla blockchain (= una catena di blocchi di dati digitali che riepiloga le transazioni, come bonifici, ordini o saldi di conto). Nelle ultime settimane gli NFT sono diventati un parco giochi per compagnie, artisti e star. Alcuni acquirenti pagano milioni per gli oggetti da collezione digitali. Questo è dimostrato da un elenco NFT dal portale “Token Infoport”. Secondo le informazioni sulla homepage, questo dovrebbe essere un prodotto che combina il digitale con il fisico. Gli inventori hanno persino creato una versione fisica di “Cyber ​​​​Eau de Parfum” con un’etichetta elettronica stampata che lampeggia in rosso quando viene premuta. Durante lo sviluppo dei prodotti, i produttori hanno cercato di utilizzare i materiali più riciclabili e sostenibili disponibili oggi sul mercato. Secondo LOOK LAB, la fragranza è stata ispirata dai film di fantascienza e da un mondo in cui tecnologia, intelligenza artificiale e innovazioni scientifiche avanzate sono integrate nella nostra vita quotidiana. Inizia con una stimolante nota di testa e prosegue con un cuore di incenso, che trasforma il profumo in rilassanti note legnose e ambrate. È stato sviluppato in collaborazione con un maestro profumiere di Grasse, in Francia,evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ed è prodotto in un’edizione limitata di 888 pezzi dalla stessa casa tradizionale fondata nel 1888. Ispirata alla scena techno e all’atmosfera di Berlino, la fragranza combina elementi unisex, metal, retrò e futuristici.

c.s. –  Giovanni D’Agata

Recommended For You

About the Author: PrM 1