Le imprese CNA sbarcano nel Golfo Persico - Ilmetropolitano.it

Le imprese CNA sbarcano nel Golfo Persico

CNA è presente in questi giorni a ben tre manifestazioni fieristiche in corso nell’area del Golfo Persico: “The speciality food festival” e “Downtown design a Dubai” e “Hospitality Qatar a Doha”. Diversi momenti promozionali che la Confederazione, grazie anche al supporto e alla collaborazione di ICE Agenzia, ha inserito nel proprio programma dedicato alla promozione e all’internazionalizzazione.

Ieri, domenica 7 novembre, presso il Dubai World Trade Centre, il via alla prima manifestazione con il progetto “Breakfast Made in Italy” a “The speciality food festival” (in programma fino al 9 novembre 2021), con la presentazione dei prodotti e servizi offerti dai 23 brand che hanno aderito alla programmazione 2021 del progetto promosso e organizzato da CNA con il supporto di Ice Agenzia.

All’apertura della prima iniziativa, dopo il taglio del nastro della collettiva italiana, sono passati a visitare lo spazio “Breakfast Made in Italy” l’Ambasciatore d’Italia negli Emirati Arabi Uniti, Nicola Lener; il presidente di Ice Agenzia, Carlo Ferro; e il direttore dell’ufficio di Ice Dubai, Amedeo Scarpa. Nell’occasione il responsabile dell’ufficio Promozione e mercato internazionale CNA, Antonio Franceschini, e il curatore del progetto, Roberto Corbelli, hanno illustrato nei dettagli le finalità di “Breakfast Made in Italy” legate alla promozione della filiera della prima colazione in ottica trasversale, presentando anche le novità presenti nella programmazione 2021 del progetto.

“Breakfast Made in Italy, una progettualità avviata nel 2016, rappresenta un’esperienza unica nel suo genere – ha dichiarato Franceschini – un’azione integrata di filiera che mette insieme le aziende operanti nell’ambito della prima colazione in maniera trasversale, prodotti alimentari, attrezzature, arredamento, servizi e formazione nel breakfast vengono presentati unitariamente per offrire al mercato internazionale un concept totalmente Made in Italy”.

Tale progetto verrà ospitato anche nel corso della seconda iniziativa, “Hospitality Qatar”, presso il Doha exhibition and convention centre, fino a giovedì 11 novembre. Una partecipazione in parallelo che ha chiesto un grande sforzo organizzativo da parte della Confederazione e delle imprese partecipanti.

Recommended For You

About the Author: PrM 1