Il Made in Italy trionfa al Sestino Beach di Desenzano del Garda. Conclusa la prima edizione di “Garda Fashion Week” - Ilmetropolitano.it

Il Made in Italy trionfa al Sestino Beach di Desenzano del Garda. Conclusa la prima edizione di “Garda Fashion Week”

Grande successo per la prima edizione di “Garda Fashion Week, io vesto italiano”. Ottobre all’insegna della Moda, nel noto locale Sestino Beach di Desenzano del Garda che ha ospitato i tre giorni della kermesse. Una vetrina importante che ha visto protagonisti diversi stilisti talentuosi: Anna Daverio, Via Gioiello 2 di Simonetta Molteni e Caterina Natali e Valentina Bazoli; le collezioni di Franco Violo, Loredana Consoli di Modaestile Sartoria e Viviana Sallemi; in passerella anche Fanny Abella, Miro Fashion Vintage e Maria Daniela Lostia.

L’apprezzamento delle serate condotte dalla giornalista Marilena Alescio e dal Vj LeoLionel, ha confermato l’ obiettivo della Kermesse , nata con l’ intento di promuovere e valorizzare il Made in Italy, esaltando la creatività degli stilisti partecipanti . Abiti, borse e accessori: ciascuno stilista ha portato in passerella il suo mood, raccontando attraverso la voce dei presentatori, la propria formazione professionale, la fonte di ispirazione , la voglia di ricominciare a far parlare la Moda. Soddisfatti per l’ottima riuscita di “Garda Fashion Week”, i titolari del Sestino Beach conosciuto come l’originale Salotto del Lago: Jerry Calà presente all’ evento ha rivolto un apprezzamento ed un ringraziamento a tutti gli stilisti e agli ospiti presenti; Puccio Gallo ha sottolineato l’importanza della moda italiana nel mondo, parlando di Desenzano del Garda come un territorio ricco di talenti e la insostituibile Judy Bueno che da perfetta padrona di casa ha saputo gestire in maniera impeccabile l’organizzazione dell’evento. Una prima edizione di grande successo, merito di un team organizzativo eccellente capitanato da Angela Cannata di Miro Fashion.

Il make up è stato curato da Alessia Barbetta e Barbara Cortese; le acconciature da Claudio e MaxDiffusion e Deborah Crescenzo . Un ringraziamento speciale a Joe Video e EdonBetsky; Sophie Zoni e Alberto Gazzurelli per le grafiche; i fotografi Donato Guerini, Franco Lombardi, Mirko Barbieri, Chantal Peiano e Pietro Delpero; giornali e media Caterina Musciarelli. Apprezzatissime le modelle che con il loro portamento, hanno saputo esaltare ancora di più l’originalità e la qualità dei capi. Appuntamento, dunque, alla prossima edizione con il progetto “Garda Fashion Week” , iniziato con le migliori aspettative, destinato a continuare nel nome del “Made in Italy”.

Recommended For You

About the Author: PrM 1