India, diritti umani: approvata proposta di legge, donne potranno sposarsi solo sopra i 21 anni - Ilmetropolitano.it

India, diritti umani: approvata proposta di legge, donne potranno sposarsi solo sopra i 21 anni

12:55 – Il Governo Indiano in una riunione di Gabinetto avvenuta quest’oggi, Mercoledì 16 Dicembre 2021, secondo AL-JAZEERA, “ha approvato una proposta per aumentare l’età minima per il matrimonio per le donne da 18 a 21 anni“. La mossa mira a proteggere le donne, figlie e sorelle, dalla malnutrizione, e punta a migliorare i rapporti di genere tra uomini e donne, in particolare vuole permettere a queste ultime di perseguire l’istruzione superiore e le carriere. Il Governo desidera inoltre ridurre l’MMR (tasso di mortalità materna), secondo una task force di alto livello, nominata per l’occasione, la prima gravidanza di una donna deve avvenire ad almeno 21 anni. Per proteggere i diritti dei minori, è importante, secondo gli esperti, che uomini e donne si possano sposare alla stessa età minima. Una volta approvata la legge, sarà compito delle autorità locali riuscire a modificare la mentalità dei cittadini, al fine di migliorare lo stile di vita delle donne indiane. Le donne potranno così completare gli studi e trovare lavoro, se vogliono. Se da un lato la mossa è ben accolta, dall’altro gli attivisti ritengono che nelle zone rurali non verrà applicata, in quanto i genitori temono stupri e fughe d’amore, dunque ancora oggi vengono effettuati matrimoni precoci, anche a 13 anni. (cit. AL-JAZEERA)

SM

Recommended For You

About the Author: Pr2